buzzoole code

MV Agusta in crisi nera: Mercedes potrebbe approfittarne Mv perde una cifra enorme e la tedesca potrebbe fare l'offerta finale

Fallo sapere ai tuoi amici

I recenti problemi finanziari di MV Agusta potrebbero essere colti al balzo da Mercedes-Benz per raccogliere il resto della compagnia. La Casa italiana costruttrice di moto ha una eredità enorme rappresentata dal suo valore storico ma, nonostante questo, la gestione segna quest’anno una perdita di 40 milioni di euro (44,8 milioni di $). Per rimanere aperta l’azienda ha presentato un piano di ristrutturazione con un occhio di riguardo nei confronti di banche e fornitori.

La posizione debole di MV Agusta potrebbe essere l’occasione perfetta per Mercedes-Benz di prendere in consegna la compagnia. La Casa automobilistica tedesca ha acquistato il 25% di MV nel 2014 e alcuni concessionari Mercedes in Europa hanno iniziato a vendere proprio moto marchiate MV Agusta all’inizio di quest’anno. Secondo molti i negoziati sono già in corso tra le due Case, con l’obiettivo di portare la tedesca ad una quota di maggioranza. Da Casa Mv il Presidente Giovanni Castiglioni fa sapere di voler detenere la maggioranzae quindi le redini della società.

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento