buzzoole code

Alfa Romeo, la 4C resta e diventa più potente nel 2018 Alfa Romeo sta studiando una nuova versione della 4C, qui quello che sappiamo fino ad oggi

Fallo sapere ai tuoi amici

Era il 2013 quando Alfa Romeo lanciava sul mercato la 4C una macchina severa nel senso migliore, che incarnava il DNA puro di quello che sarebbe stato il nuovo corso del marchio. Emozioni senza compromessi, un’auto senza servosterzo ed il giusto di elettronica equipaggiata con il motore benzina 1’750 turbo da 241cv che si abbina ai soli 895kg di peso.
Cinque anni dopo si discuteva su due opzioni per la vettura: pensionarla o rinnovarla.
Ebbene la decisione sarebbe stata presa e Alfa Romeo 4C sarebbe pronta ad un rilancio muscolare.

Fonte: qnm.it
Fonte: qnm.it

Verranno corrette le imperfezioni del modello, con una correzione dello sterzo, un nuovo sistema di sospensioni e l’assetto rivisto anche se non varieranno i doppi triangoli anteriori (quadrilateri) e i McPherson al retrotreno.
Ottimizzato il motore che raggiungerà i 300cv con una nuova intelligenza artificiale per il cambio a doppia frizione TCT.
La 4C sarà sempre di più l’icona del Biscione, un’auto pungente e velenosa. Addio ai comfort qui si punta alla velocità e al divertimento puri.

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento