buzzoole code

Giulia cappottata: basta speculazioni, ecco la verità (FOTO) Rispondiamo ai commenti apparsi sul web riguardo la Giulia cappottata qualche giorno fa

Fallo sapere ai tuoi amici

Nelle ultime ore sul web è apparsa la foto di un incidente che ha visto coinvolta una nuova Alfa Romeo Giulia, cappottata a causa del violento impatto. Come immaginabile le speculazioni al riguardo non hanno aspettato un attimo a partire e così noi di Carblogitalia.it ci vediamo costretti a fare chiarezza!
Partiamo dai fatti
Costruire chissà quale storia partendo da un’immagine statica è molto facile ma poco serio. Noi non sappiamo come sia avvenuto il fatto e per questo vogliamo soffermarci sull’aspetto tecnico della vicenda considerando anche, è bene precisarlo, la nostra esperienza di guida a 360° sulla vettura italiana.
Il concetto è semplice, se l’uomo si spinge oltre la fisica questa non risponde più a leggi “normali” e cappottare un’auto diventa cosa comune che si tratti di un mezzo da strada, pista o di una supercar.
Di incidenti di auto finite sottosopra se ne parla spesso ma da qui ad aprire uno “scandalo Giulia” ce ne passa (così come è stato ad esempio per la prima generazione di Mercedes Classe A). Anzi sia i test che la pura matematica fanno di Giulia una creazione molto stabile e sollecitabile con sicurezza prima di raggiungere il limite.

Fonte: Facebook.com
Fonte: Facebook.com
Grazie agli interventi sulle proporzioni dell’auto, l’altezza da terra, l’aerodinamica studiata approfonditamente, l’Alfa Romeo Giulia si è affermata, già per i modelli più commerciali, come l’auto con coefficiente “CX” (coefficiente di resistenza aerodinamica) pari a 0,25 un record per la sua categoria, addirittura superiore a mostri di Casa Ferrari o Porsche per rendere l’idea dell’importanza del dato. E’semplice intuire quindi che la tenuta di strada della figlia del Biscione è assolutamente eccezionale tanto che durante le prove su strada per presentarla ai giornalisti i tecnici Alfa hanno tenuto a far svolgere degli slalom ad alta velocità (molto pericolosi in condizioni comuni) a prova dell’eccezionale capacità di inserimento dell’auto, della stabilità ed infine del limite.
Fonte: Facebook.com  "La prova che tutte le auto possono ribaltarsi, qui una Golf sottosopra"
Fonte: Facebook.com
“La prova che tutte le auto possono ribaltarsi, qui una Golf sottosopra”

Detto questo rispondiamo alle vostre curiosità vai sopra e clicca sulla pagina 2 per leggere i commenti apparsi sul web

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

2 thoughts on “Giulia cappottata: basta speculazioni, ecco la verità (FOTO)

Rispondi o lascia un commento