buzzoole code

Alla scoperta della DS4 (FOTO) DS è diventata da poco un marchio autonomo e la DS4 è la sua espressione di stile

Fallo sapere ai tuoi amici

Lanciata sul mercato nel 2011, la Citroen DS4 è una vettura che non nasconde le proprie ambizioni premium, come si può notare salendo a bordo: spiccano, infatti, gli interni rifiniti in modo ricco ed elegante, come gli inserti cromati della plancia. Per quanto molti degli elementi presenti siano ripresi dalla 3008, la sensazione complessiva è quella di avere a che fare con un veicolo raffinato e originale: basta dare uno sguardo, in questo senso, alle cuciture a dorso di tartaruga dei sedili o ai poggiatesta cavi. Detto della capacità di 385 litri del baule posteriore, vale la pena di conoscere nel dettaglio le peculiarità della meccanica della DS4, erede della C4: ecco, quindi, l’avantreno pseudo MacPherson e i freni a disco autoventilanti, mentre il controllo di trazione, l’ESP e l’ABS garantiscono una guida comoda e sicura.

Fonte: DS
Fonte: DS

La varietà di motorizzazioni a disposizione è piuttosto ampia: si va dall’1.6 VTi che raggiunge un picco di potenza di 120 cavalli al turbodiesel 2.0 HDi da 163 cavalli, passando per i 200 cavalli e i 111 cavalli dell’1.6 THP e dell’1.6 e-HDi. Il livello base dell’allestimento è rappresentato dalla DS4 Chic, che nella dotazione di serie include l’assistente alla frenata di emergenza, il ripartitore di frenata e gli airbag laterali, oltre al doppio airbag frontale e alla chiusura centralizzata. Ma non è finita qui, perché dell’equipaggiamento fanno parte anche il climatizzatore manuale, la chiusura automatica con veicolo in movimento, i vetri elettrici anteriori e la strumentazione a illuminazione regolabile.
Fonte: DS
Fonte: DS

Insomma, la DS4, berlina dinamica e audace, pone la tecnologia al servizio di chi si mette al volante, come dimostrato dal dispositivo Hill Holder per le partenze in salita e dai fendinebbia con tecnologia Cornering Light. L’estetica è curata in ogni dettaglio: il volante multifunzione in pelle, che per altro può essere regolato in profondità e in altezza, e gli interni in tessuto rendono l’abitacolo estremamente piacevole, così come il parabrezza panoramico.
L’esperienza di guida è impreziosita dalla possibilità di regolare il sedile del conducente in altezza, dai retrovisori esterni elettrici e dall’indicatore di cambiata e rapporto inserito, mentre per ascoltare la musica si può usufruire dell’autoradio con lettore MP3, i cui comandi possono essere gestiti direttamente dal volante. Il cambio è a 5 marce manuale per il motore 1.6 benzina, mentre si beneficia di 6 rapporti per la 1.6 e-HDi; chi lo desidera può richiedere, in ogni caso, la trasmissione robotizzata, sempre a 6 rapporti, per una guida più fluida.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento