buzzoole code

Audi A4 vs Alfa Romeo Giulia: Italia-Germania è una storia vecchia (FOTO) Audi A4 vs Alfa Romeo Giulia, il confronto continua, l'italiana avanza

Fallo sapere ai tuoi amici

L’articolo di ieri che potete trovare cliccando qui è stato fortemente criticato e ai nostri lettori abbiamo detto di leggere bene tra le righe, capire che dopo quello ci sarebbe stato un secondo episodio che è appunto questo che stai vedendo ora. I commenti nel post non ci hanno fatto cambiare la visione delle auto prese in paragone, anzi, le idee restano ben chiare e non sono fondate sul nulla, si basano sulle prove fatte da noi in prima persona su strada (e che vi riportiamo qui sotto), in qualità di blog dedicato ai motori più letto in Italia e con la più alta soddisfazione dei lettori dovuta al nostro modo di raccontare i motori, mai banale e sempre oggettivo.

Fonte: autopareri.com
Fonte: autopareri.com

L’Alfa Romeo Giulia ha portato nel mondo delle quattro ruote la scossa che mancava da tempo, la voglia di curiosare, cercare informazioni, confrontare le auto dei nostri sogni per capire quale sia la più bella, la più veloce, la più cara e comoda. Dopo lo scontro diretto con Bmw Serie 3 che potete trovare qui è il momento di Audi A4, rivale diretta della neonata del Biscione.

Partiamo dalle dotazioni.
Giulia parte dall’assistenza al conducente. Di serie infatti è l’assistente per il cambio di corsia, il sistema anticollisione, il climatizzatore bizona (monozona su Audi), la radio Bluetooth, i cerchi in lega da 16″ ed il cruise control con funzionamento completo (su Audi è solo limitatore di velocità). In più c’è il sensore di pioggia, un optional per la tedesca, ed i DRL alogeni. Il modello preso a confronto è la Giulia 150 CV 2.2 Turbo Diesel mentre per la vettura degli Anelli è stata presa in considerazione la 2.0 TDI da 150cv. Il prezzo dell’italiana parte da 35’500€, ben mille euro in meno rispetto alla concorrente.

La ricetta che hanno scelto ad Arese è chiara: non un auto morta, fredda ed apparentemente perfetta. La Giulia è indomabile, calma quando serve, estrema e pungente se stuzzicata nel modo giusto. Il nuovo freno elettronico permette una guida pulita senza sentire l’intervento dei dispositivi di sicurezza e la rende prestazionale anche tra le mani di un guidatore poco esperto. Certo la Giulia è più rigida dell’Audi ma in fondo cosa importa? Su strada la guida torna ad essere un piacere non più un mestiere, la capacità di inserimento in curva è altissima già sui modelli Diesel e adesso che arriverà il nuovo benzina nella veste Veloce, la confidenza toccherà un ulteriore standard qualitativo. L’Audi è precisa, fin troppo razionale. Tutti quelli che l’hanno provata non sono riusciti a darle un punteggio negativo perchè negativa non è. Semplicemente le manca qualcosa. Non è un’Alfa e questo, sai, fa molta differenza.
Il resto ve lo diciamo nel prossimo episodio, quando entreranno in pista le bestie. L’aria si fa bollente la sorpresa è dietro l’angolo, per il momento il punteggio è Italia-Germania: 1-0.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

One thought on “Audi A4 vs Alfa Romeo Giulia: Italia-Germania è una storia vecchia (FOTO)

  • 21 settembre 2016 at 23:58
    Permalink

    LA A4 è più morbida? Mi fareste vedere i grafici dell’accelerazione verticale? Secondo la prova di Quattroruote la Giulia, globalmente, assorbe meglio le asperità pur avendo meno rollio.

    Reply

Rispondi o lascia un commento