buzzoole code

Consigli pratici per evitare gli incidenti stradali

Fallo sapere ai tuoi amici

Oggigiorno, con molte strade a volte in cattivo stato, divenendo veicoli sempre più potenti e veloci e con la vita che conduciamo sempre più frenetica e stressante, diventa sempre più difficile evitare incidenti stradali, le statistiche lo confermano.

Detto questo tutto ciò che possiamo fare è lavorare sulla prevenzione. Pertanto, in questa sezione mostreremo alcune tecniche, abitudini e suggerimenti per ridurre il più possibile le possibilità di avere un incidente stradale.

La prevenzione è meglio che curare, dice il proverbio, esaminiamo quindi i principali fattori di rischio.

Istruzioni per evitare incidenti stradali

La fretta. Indubbiamente, il primo fattore di rischio di subire un incidente è l’urgenza. Il peggior nemico di una guida sicura è quindi l’orologio. Molte volte si è inevitabile fuori fino a tardi o per colpa di un ingorgo, o si verifica un evento imprevisto che ci impone di essere in ritardo per il nostro appuntamento. Molte volte la soluzione è semplice, dobbiamo decidere se è peggio mettere prima la sveglia o svegliarsi al pronto soccorso.

Guida sportiva. La guida sportiva ha una lista di svantaggi che per metterli tutti finiremmo lo spazio di questo articolo, ma diciamone alcuni. Addio all’economia visto l’ alto consumo di carburante, pneumatici, freni, ecc.  Gli incidenti aumentano esponenzialmente, e gli unici a trarne vantaggio saranno carrozzieri, concessionarie e compagnie di assicurazioni.

Mancanza di educazione stradale. Questa è una malattia endemica che sembra già endemica nel mondo, forse solo il Giappone è salvato, l’unico paese al mondo in cui la vera educazione è insegnata nelle scuole, ei bambini sono disciplinati da casa e con conoscenza del rispetto. Per il resto del mondo, c’è una follia collettiva per la competitività che non ha limiti . Ci insegnano a scuola che tutto ciò che conta è essere primi in tutto, e poi siamo sorpresi che le persone corrano sui semafori, non rispettino i segnali, ecc.

Lo stato del nostro veicolo. Indossare ruote usurate, freni in cattive condizioni, cattivo allineamento, carico eccessivo, luci rotte o mal regolate, e molti altri casi che hanno a che fare con il mantenimento nostro veicolo dovrebbero essere considerati imprudenti non so se temerari.

Lo stato delle strade. Questo potrebbe essere al di fuori della nostra portata, ma possiamo prendere precauzioni estreme in quelle sezioni con alta densità di traffico, scarsa segnaletica o condizioni di pavimentazione, ecc.

Utilizzo di un auto elettrica. Esistono studi seri che dimostrano che guidare questo tipo di veicolo è molto simile a quello delle biciclette nel senso di un’educazione alla sicurezza stradale, facendo sì che i conducenti cambino il loro modo di pensare e l’atteggiamento verso la strada.

Quindi ricapitolando:

  1. Non utilizzare il cellulare durante la guida
  2. Controllare frequentemente la condizione e la pressione dei pneumatici.
  3. Controlla le condizioni dei freni, l’allineamento, le sospensioni, ecc.
  4. Controlla luci, specchi, tergicristalli.
  5. Cerca di evitare di trovarti all’ improvviso di fronte ad una coda controllando gli incidenti in tempo reale.
  6. Non mettere l’auto al limite in nessuna circostanza, specialmente se è potente.
  7. Non lasciare spazzatura o cianfrusaglie in macchina o sotto i sedili.
  8. Non guidare se stanchi, con sonno o malattia.
  9. Non avere fretta.
  10. Niente alcool, narcotici o barbiturici quando sei al volante

Queste regole hanno a che fare con le norme di circolazione e il senso comune, ma ci sono alcuni suggerimenti che hanno a che fare con lo stato di consapevolezza e di educazione e sono i seguenti:

  • Non guidare mai se sei stressato o irritato.
  • Dare il passo ogni volta che c’è un’opportunità per questo
  • Accomoda la guida alle condizioni climatiche.
  • Modera la tua velocità, anche se potresti non crederci, potresti goderti di più il viaggio.
  • Evita le distrazioni durante la guida, ad esempio parlando al telefono.
  • Guarda i punti ciechi e non fidarti degli specchi, cioè, quando vuoi cambiare corsia, non solo guarda gli specchi, ma gira anche la testa per guardare direttamente.

Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento