buzzoole code

Dieselgate 2, parla Marchionne: “Noi non come Volkswagen” Marchionne difende i suoi e la sua azienda, nulla in comune con Volkswagen

Fallo sapere ai tuoi amici

Vi abbiamo parlato qui della notizia dell’ultim’ora, quella che vedrebbe FCA coinvolta in Usa in uno scandalo emissioni denunciato dall’Epa e che arriva alla ribalta dopo quello che ha coinvolto Volkswagen mesi fa.
Secca è arrivata la smentita di Sergio Marchionne che così ha tuonato in conferenza stampa “Non c’è nulla in comune, nessuno in questa società è così stupido da inserire nelle vetture un software illegale“. Inoltre l’Amministratore Delegato dice di aver saputo solo ieri della denuncia e si dice dispiaciuto per il modo ingiusto con cui il caso è stato descritto e raccontato!

Fonte: Jeep
Fonte: Jeep

L’accusa delle autorità americane a Fca per violazione delle norme sulle emissioni – secondo la rete tv Cnbc – potrebbe costare sanzioni a Fca fino a 4,63 miliardi di dollari. “Fca sopravviverà anche se le dovesse essere comminata una multa di 4,6 miliardi di dollari”. Lo afferma – riporta l’agenzia Bloomberg – l’amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, sottolineando che probabilmente il Dipartimento di Giustizia americano e l’Agenzia per la protezione ambientale hanno lavorato insieme sul caso. Marchionne si definisce molto arrabbiato. Queste ultime dichiarazioni sono riportate da gazzettadiparma.it

Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati sul sito e sulla nostra pagina Facebook

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento