buzzoole code

Parla Dovizioso: “Quei tre prima o poi si scanneranno” Rossi è stato battuto con la stessa moto, ecco la dichiarazione di Iannone

Fallo sapere ai tuoi amici

Andrea Dovizioso ha dimostrato di essere competitivo con la sua Ducati ma in queste prime gare è stato condizionato dalla sfortuna. “Jorge Lorenzo è un fuoriclasse, ha battuto Valentino a parità di moto e questo dice tutto – ha dichiarato il Dovi in un’intervista rilasciata a La Repubblica – Iannone è veloce e lo scorso anno mi ha messo dei dubbi. E la Desmosedici è finalmente competitiva, non ci si lavora più per svilupparla. Le chiacchiere, i ghirigori e le spacconate le lascio agli altri, non sono omologato come il resto dei piloti”.

Fonte: fmphotosport.com
Fonte: fmphotosport.com

Valentino ha creato un modello, irripetibile. La maggior parte del paddock lo imita perché non ha personalità: i fumetti sul casco, la ricerca della battuta a tutti i costi, quel tono aggressivo, ma finto scanzonato. No, non fanno per me”. Sul confronto tra Rossi-Marquez-Lorenzo, Andrea Dovizioso esprime il suo stupore riguardo il loro comportamento in pista: “la tensione c’è, la senti in ogni momento: sul podio, nelle conferenze stampa. Però quei tre me li aspettavo più aggressivi tra loro in pista”.

“Forse è solo questione di tempo. L’importante è non finire in mezzo ad una rissa, restare in sella”. Sul suo ritiro dalle competizioni, il Dovi ribadisce: “potrebbe essere in qualsiasi momento, senza rimpianti. Ho vinto un Mondiale, sono stato con i più forti, ho sempre dato tutto”.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento