buzzoole code

Fca il primo accordo è fatto: il partner è GOOGLE Fca si unisce a Google per il futuro dell'auto, qui tutti i dettagli

Fallo sapere ai tuoi amici

Fca e Google si uniscono e puntano alla guida autonoma. Nella prima partnership che il colosso di internet sigla con una Casa automobilistica, gli ingegneri delle due società lavoreranno fianco a fianco per integrare la tecnologia delle auto autonome di Google nelle vetture prodotte da FCA. La collaborazione inizierà dalla Pacifica, di cui Fca produrrà 100 esemplari unicamente per la tecnologia di Google, andandone ad aumentare la flotta a disposizione per i test. ”Lavorare con Google offre a Fca la possibilità di collaborare con una delle maggiori società tecnologiche al mondo per accelerare l’innovazione nell’industria automobilistica”. afferma l’amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne ”L’esperienza che tutte e due le aziende acquisteranno sarà fondamentale per offrire soluzioni tecnologiche” nel settore automobilistico che avranno benefici per i consumatori.

L’opportunità di lavorare a stretto contatto con gli ingegneri Fca accelererà i nostri sforzi per lo sviluppo di auto senza guidatore che renderanno le nostre più sicure e consentiranno a chi non può guidare di arrivare a destinazione” mette in evidenza John Krafcik, numero uno del Self Driving Car Project di Google.
Krafcik veterano dell’industria dell’auto è stato in passato responsabile di Hyundai North America e manager di Ford. Gli ingeneri di Fca e Google lavoreranno insieme in Michigan per accelerare la produzione della Chrysler Pacifica che si guida da sola. Le auto senza guidatore di Google sono attualmente testate in quattro città americane. I minivan ibridi Pacifica frutto della collaborazione saranno testati dalla squadra di Google sulle piste private di Mountain View prima di metterle alla prova in strada.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento