buzzoole code

FCA, richiamo imminente per 1,9 milioni di auto Malfunzionamento agli airbag del Gruppo FCA, qui tutti i dettagli del richiamo

Fallo sapere ai tuoi amici

FCA ha avviato il richiamo volontario per 1,9 milioni di veicoli, di cui 1,4 negli Stati Uniti, per un difetto degli airbag e dei pretensionatori delle cinture di sicurezza.

Il problema, riscontrato su modelli prodotti tra il 2010 e il 2014 non è collegato agli airbag Takata e risulta simile a quello riscontrato nel software della GM che ha portato al richiamo di oltre 4 milioni di veicoli. L’anomalia riguarda specifici moduli di controllo degli airbag e il circuito elettrico del sensore per gli impatti frontali, in grado di impedire il corretto funzionamento dei cuscini e dei pretensionatori in determinate collisioni.

Fonte: jeep.com
Fonte: jeep.com

Negli Stati Uniti, le vetture richiamate comprendono la Chrysler Sebring (my 2010), la Chrysler 200 (my 2011-2014), la Dodge Caliber (my 2010-2012), la Dodge Avenger (my 2010-2014) e le Jeep Patriot e Compass (my 2010-2014). Il richiamo riguarda anche il Canada (142.959 automobili), il Messico (81.901, comprese le Chrysler Cirrus my 2010) e altri Paesi al di fuori dell’America del Nord (284.051 vetture): in quest’ultimo caso, dovranno tornare in officina anche le Lancia Flavia prodotte nel 2012-2013. Per quanto riguarda l’Italia, al momento FCA non ha dato indicazioni.

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento