buzzoole code

Ferrari e Mercedes in competizione per Ricciardo Nonostante la Red Bull punti su Verstappen è Ricciardo ad avere la meglio

Fallo sapere ai tuoi amici

Dopo il week-end che l’ha visto trionfare in un’ottima gara a Shanghai, le luci dei riflettori in ottica mercato si sono ulteriormente concentrate su Daniel Ricciardo. Il pilota Australiano nonostante un ritiro nelle prime tre gare si trova in quarta posizione nella classifica piloti, dietro a Vettel (Ferrari) vincitore delle prime due gare e dietro le due Mercedes.
In casa Red Bull non sembrano molto attenti alla scelta del pilota di punta. Non a caso Max Verstappen ha già sottoscritto il prolungamento del contratto e la scuderia austriaca sembra temporeggiare sulla scelta fra Gasly e Ricciardo, indecisi se promuovere il pilota della Toro Rosso o riconfermare Ricciardo abbassando l’ingaggio. La differenza, però, è che dopo tre gare l’australiano in classifica insegue i piloti di testa a diciassette punti dal primo, mentre Verstappen con un bottino di soli diciotto punti si trova ottavo nella classifica generale.

La Red Bull sembra quindi convinta che il proprio pilota non abbia un buon mercato, forte anche del fatto che Ferrari e Mercedes dispongano già di una prima guida, ma la situazione non sembra essere proprio tale per le scuderie avversarie. Si sa che Ricciardo ha già parlato sia con Mercedes che con Ferrari e il pilota australiano potrebbe, al contrario, essere una buona opzione per entrambe. Risulterebbe comunque complicato per le due scuderie affiancare a piloti come Hamilton o Vettel un pilota con la grinta e la voglia di vincere. Tutto sommato però, non sarebbe una cattiva idea al fine di ottenere punti per la scuderia.

In Mercedes non sembrano ancora molto convinti del finlandese Bottas, mentre in Ferrari si potrebbe assistere al ritiro di Raikkonen al termine della stagione. Certo la coppia Vettel-Ricciardo in Ferrari ricorderebbe un po’ Hamilton-Rosberg, si potrebbe assistere di nuovo all’attrito che c’era quando correvano assieme in Red Bull. Tutto sommato due piloti del genere potrebbero far molto comodo in ottica mondiale costruttori. Ricciardo è sempre stato un lottatore capace di rimonte pazzesche, ma soprattutto sempre in grado di portare punti preziosi alla squadra.
Sicuramente entrambe le squadre stanno riflettendo sul pilota, bisognerà vedere se sono disposte a rischiare con dei binomi di piloti particolarmente infuocate, Hamilton- Ricciardo e Vettel-Ricciardo, o lasciare tranquilli i propri piloti di punta affiancandoli con un pilota che punta meno ai risultati, perché Ricciardo si sa sta cercando finalmente il suo successo!

 

 

 

Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

The following two tabs change content below.

Alessandra Guidi

Studentessa di scienze della comunicazione con la passione per i motori, tanto da essere anche pilota di Kart.

Rispondi o lascia un commento