buzzoole code

Ferrari adesso è Ecclestone a pagare: cifra enorme in arrivo Arrivano alle Scuderie i premi per la stagione 2015 e la Ferrari incassa più di tutti

Fallo sapere ai tuoi amici

La Ferrari il team riceverà anche quest’anno più contributi dalla Formula 1 relativamente alla stagione 2015. È quanto rivela il magazine Autosport, entrato in possesso del documento con la ripartizione dei fondi durante il Gp del Bahrain. Le dieci scuderie che hanno partecipato allo scorso mondiale si divideranno una torta da circa 850 milioni di euro, provenienti da diritti media, quote versate dai circuiti per ospitare i Gp e sponsorizzazioni a bordo pista e a ciascun team l’importo dovuto sarà versato in dieci rate mensili (a partire da questo mese) più un assegno finale con il residuo, che verrà consegnato a inizio 2017, quando le cifre calcolate saranno definitive. Sembra quindi che alla Ferrari toccherà una quota da oltre 168 milioni di euro così suddivisi: 29,5 milioni sono i contributi ottenuti in base alle performance di due degli ultimi tre mondiali, 47 quelli relativi alle prestazioni del 2015, a cui vanno aggiunti 30,7 milioni di bonus del mondiale costruttori e 61,5 di contributo come team storico del Circus («long standing team» si legge nel documento): un totale di 168,7 milioni di euro, dato in crescita del 17% rispetto al precedente contributo ricevuto.

Mercedes, nonostante due mondiali di fila e i 16 Gran Premi vinti con 13 doppiette, raggiunge le Rosse nella classifica di Autosport. Le Frecce d’Argento si fermano “solo” a 150 milioni, di cui circa 65 consistono di bonus. Il team tedesco, comunque, fa registrare un +36% negli introiti. Sul podio anche la Red Bull, con un contributo complessivo da 126,5 milioni, seguita dalla Williams (76,4 milioni) e dalla McLaren (72 milioni) che paga il calo di prestazioni con una diminuzione del 16% nei contributi.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento