buzzoole code

Ferrari, torna la GTO: la nuova 488 sfida la Porsche 911 GT2 RS (FOTO) Ferrari sfida Porsche, in arrivo dopo 7 anni una nuova GTO per la Casa di Maranello

Fallo sapere ai tuoi amici

Porsche con il lancio della 911 GT2 RS, vettura da 700 Cv laureatasi presto come auto più veloce al Nurburgring, ha lanciato al mondo dei motori una sfida che non poteva passare ignorata, raccolta ben presto da Ferrari che si prepara ad una risposta degna e storicamente significativa.
A Maranello sembra essere pronta infatti l’evoluzione estrema della 488 GTB il cui nome dovrebbe essere 488 GTO e che dovrebbe presentare una potenza di almeno 700cv.

Fonte: supercars.net
Fonte: supercars.net

La sigla GTO in Casa del Cavallino Rampante era sparita da un pò. L’ultimo esemplare presentato con questo nome è stato infatti la 599, ultima di una serie che ha segnato una storia florida e monumentale, con esemplari come la 288 GTO del 1980 e sopratutto la 250 GTO del 1960.
La 488 GTO sarebbe equipaggiata con il motore 3,9 litri V8 biturbo che su GTB eroga 670 cavalli, ma potenziato fino a 700 Cv, mentre per quanto riguarda altri dettagli tecnici come la coppia sprigionata ed il cambio ancora non ci sono informazioni.
Fonte: autoevolution.com
Fonte: autoevolution.com

Sicuro è che in Ferrari si sta attuando un’opera di alleggerimento importante che dovrebbe ridurre il peso di circa 75kg, un vantaggio ricavato dalla rimozione di pannelli fonoassorbenti, dall’utilizzo di cerchi forgiati e dalla sostituzione dei cristalli. Il debutto dell’auto è previsto a Ginevra, quindi a Marzo 2018, anche se non è escluso che negli USA la 488 potrebbe arrivare prima. Quel che è certo è che si tratterà di una edizione limitata e che tanti fortunati sarebbero già stati contattati per la presentazione del progetto.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento