buzzoole code

Ferrari, dalla Germania una sentenza cancella il marchio Testarossa Ferrari non è più proprietaria del marchio Testarossa, qui vi spieghiamo tutta la vicenda

Fallo sapere ai tuoi amici

Un ricorso in tribunale costa caro a Ferrari, il marchio “Testarossa” è stato praticamente cancellato con il Cavallino che ha perso ufficialmente tutti i diritti sul nome.
La vicenda nasce in Germania a Düsseldorf. Kurt Hesse, presidente della Autec AG, un’azienda che si occupa della produzione di modellini statici e macchinine radiocomandate, aveva depositato il brand Testarossa avviando una battaglia legale contro la casa di Maranello.

Ferrari ovviamente si è opposta ma il costruttore di macchinine ha chiesto di rimuovere il nome alla Casa italiana. Il tribunale di Düsseldorf ha confermato la vittoria di Hesse su Ferrari creando un importante e pericoloso precedente legale. Ferrari non potrà più usare il nome Testarossa e dovrà cancellarlo in tutto il mondo perdendo di fatto uno dei marchi più famosi al mondo nato con la Ferrari Testarossa, prodotta tra il 1984 e il 1996.
L’azienda italiana sicuramente procederà al ricorso alla Corte d’Appello.

Fonte: evomagazine.it
Fonte: evomagazine.it

Per garantire la tutela di un marchio è necessario utilizzarlo e non abbandonarlo. In tribunale è emerso che Ferrari non usava più il brand da oltre 5 anni, anche se la difesa del Cavallino Rampante afferma di gestire ancora un servizio di manutenzione e fornitura di pezzi di ricambio per i possessori di Testarossa. I giudici hanno stabilito che il marchio non sia stato più utilizzato direttamente ma sotto la “copertura” del più forte brand Ferrari. Georg Jacobs, esperto di diritto commerciale, lancia l’allarme: “deve far scattare un campanello d’allarme fra tutti i produttori che posseggono brand famosi”. Moltissimi marchi, ormai andati in disuso possono essere facilmente depositati da altri e, peggio ancora, potrebbero anche essere acquisiti da aziende rivali.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento