buzzoole code

Formula 1, Alonso: “Sono pronto a tornare alla Ferrari pur di vincere un altro Mondiale” Durante la tradizionale conferenza stampa del giovedì, Alonso rivela interessanti piani per il futuro e lancia un ultimatum alla McLaren per quando riguarda il rinnovo

Fallo sapere ai tuoi amici

Siamo solo al giovedì, ma uno dei piloti che domenica prossima dovrà gareggiare sul circuito di Montmelò (sperando finalmente che riesca a terminare un Gran Premio) ha aperto un interessante “spiraglio” per il futuro: infatti Fernando Alonso, durante la tradizionale “conferenza stampa” di preparazione al week end di gara, ha aperto la strada (forse) per un ritorno alla scuderia di Maranello “Un possibile ritorno alla Ferrari? Sono aperto ad ogni tipo di soluzione”. Lo spagnolo, durante la conferenza, ha rivelato che come desiderio ha voglia di vincere un altro titolo Mondiale, cosa che al momento la scuderia anglo-giapponese in questi ultimi tre anni non gli ha potuto permettere di competere con le “grandi”. Già tre sono gli anni da quando i due volte campione del Mondo decise di “abbandonare” “la Rossa” nel suo periodo nero per ricorrere i soldi che gli hanno assicurato quelli della McLaren. Ma ora che la Ferrari e tornata “competitiva” lo spagnolo vorrebbe tornare? Vedremmo se Marchionne quando sarà scaduto il suo contratto con la scuderia inglese avrà voglia di riaccoglierlo come raccontava la famosa parabola del “figliol prodigo”. Vedremmo nei prossimi mesi come si evolverà questo “rumors” di mercato che si preannuncia clamoroso e interessante. Chissà se effettivamente “Magic Alonso” a trentasette anni (li compirà il prossimo 29 luglio) riuscirà a vincere un altro titolo con una macchina competitiva (come appunto la Ferrari). Ma oltre la sua permanenza in Formula 1, il pilota forse sceglierà anche altre strade “Valuterò solo più avanti se sarà o meno il caso di cercare nuovi stimoli anche al di fuori della Formula 1”. Staremo a vedere cosa il futuro riserverà ad Alonso…

Intanto, ormai è certo che dopo il Gran Premio di Spagna, lo spagnolo volerà negli Stati Uniti per altri test e per correre con la Dallara-Honda la 500 miglia di Indianapolis. Sappiamo ormai da un bel po’ di mesi che uno degli obiettivi di Alonso è quello di vincere, la “Triple Crown”, ovvero un trofeo che viene assegnato a tutti coloro che hanno vinto un Gran Premio di Montecarlo, la 500 miglia di Indianapolis e la 24 ore di le Mans. Fino adesso lo spagnolo può vantare in bacheca la vittoria del Gp. Di Monaco ben due volte sia nel 2006 sia nel 2007 con Renault e McLaren. Quindi il suo prossimo obiettivo e quello di salire sul gradino più alto al termine della gara di Indianapolis. Cosa che potrebbe sembrare “impossibile” visto che lui è abituato a tutt’altro tipo di macchina, ma che invece potrebbe “realizzarsi” visto l’ottima prova fatta le scosse settimane proprio con la monoposto del team Andretti Autosport. Dopo che avrà compiuto l’esperienza della Indycar, lo spagnolo l’anno prossimo affronterà (come già detto) la gara di Le Mans. Al momento però non ha trovato ancora un sedile per gareggiare, visto che la casa automobilistica della Posche ha scartato l’ipotesi di far salire lo spagnolo al volante della macchina tedesca. Vedremmo quando anche verrà “sciolto” anche quest’altro nodo.  Al momento Fernando può anche sorvolare questa preoccupazione dato che alla sua partecipazione alla gara manca ancora parecchio tempo. Intanto potrà con calma pensare al suo futuro diviso tra la permanenza nella massima categoria delle corse automobilistiche o pensare ad altro.    

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento