buzzoole code

Formula 1, Bottas conquista la sua prima vittoria in carriera in Russia A Sochi vince il pilota Finlandese della Mercedes. 2° posizione per Vettel e 3° posizione per Raikkonen

Fallo sapere ai tuoi amici

Il Gran Premio di Russia lo conquista ancora una volta la Mercedes. Ma questa volta sul podio sale il Finlandese Bottas, il quale conquista la prima vittoria in carriera dopo aver dominato per tutta la gara. Il tedesco Sebastian Vettel (dopo aver conquistato la pole position) si deve accontentare di un 2° posto. Sull’ultimo gradino del podio sale l’altro Finlandese Kimi Raikkonen. Invece per i tre volte campione del mondo Lewis Hamilton la Russia rimane un week end da dimenticare, soprattutto dopo le brutte prestazioni del venerdì e del sabato. Dietro si piazzano Verstappen, Perez, Ocon, Hulkenberg, Massa e Carlos Sainz. Il Russo Kvyat non va oltre la 12° posizione. Chiudono i soliti due della Sauber Pascal Wehrlein e Ericsson. Infine questi sono stati i piloti che hanno dovuto ritirarsi: Fernando Alonso (a causa di un ennesimo guasto al motore); Daniel Ricciardo (per un gusto ai freni); Palmer e Grosjean. Quest’Ultimo tampona in curva 1 l’inglese della Renault. Archiviato il Gran Premio Di Russia, tra due settimane ci sarà da disputare il Gran Premio di Spagna a Montmelò, stesso tracciato dove la scuderia di Maranello aveva fatto vedere che quest’anno se la sarebbe giocata con i tedeschi, che ormai hanno il dominio assoluto in Formula 1 da più di due anni. Attualmente Sebastian Vettel si trova sempre in prima classifica, anche se ora dovrà cercare, per le prossime gare di tenere a distanza il Finlandese Bottas, il quale con la vittoria di oggi si è portato a -10 punti dal compagno di squadra; Mentre per quanto riguarda la classifica costruttori, ora la Mercedes comanda a +1 dalla rivale Ferrari. In terza posizione c’è sempre la Red Bull a -79 dalla scuderia tedesca e -78 da quella italiana.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento