buzzoole code

Formula 1, Divorzio in casa Ferrari Mattia Binotto sarà promosso come nuovo direttore tecnico al posto di James Allison

Fallo sapere ai tuoi amici

Con un comunicato, la scuderia di Maranello fa sapere che le strade della Ferrari e di James Allison si divideranno. Questo avviene all’indomani del Gp. Di Ungheria, in un periodo critico per la “rossa”, perché in dieci Gran Premi disputati la Monoposto del “cavallino” è ancora a secco di vittorie. Al suo posto ci sarà l’attuale responsabile del reparto Power Unit, Mattia Binotto. Il team Principal Ferrari, ha voluto ringraziare l’ottimo lavoro svolto dall’Inglese in questi 3 anni passati a lavorare in Ferrari. In fine gli augura successo e serenità per i suoi futuri impegni.

Invece queste sono le parole di addio di Allison:” “Negli anni passati in Ferrari, in due periodi distinti e con ruoli diversi, ho avuto modo di conoscere e apprezzare il valore della squadra e delle donne e degli uomini che ne fanno parte.” Conclude ringraziando per la grande esperienza professionale che ha vissuto in questi anni passati a Maranello. La decisione è stata presa dopo un comune accordo tra il Britannico e il presidente Sergio Marchionne. Ma è possibile che possa esserci uno scambio di favori con un eventuale team (Renault?).

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento