buzzoole code

Formula 1, Hamilton punta a superare il “mito” Senna e Schumacher Hamilton a una settimana dall'inizio del nuovo campionato già annuncia i suoi obiettivi

Fallo sapere ai tuoi amici

Quest’anno dovrà essere un anno speciale per il pilota inglese della Mercedes Lewis Hamilton. Nel nuovo campionato di Formula 1 che inizierà il prossimo giovedì con le prime libere, il tre volte campione del mondo (uno con la McLaren e due con la Mercedes) punta a raggiungere e superare le vittorie su pista di due mostri “sacri” della storia delle corse automobilistiche: Ayrton Senna e Michael Schumacher sono rispettivamente fermi a 65 (il brasiliano) e 68 (il tedesco).  A provare a mettere i “bastoni tra le ruote” per cercare di impedirgli di “entrare” nell’Olimpo dei più grandi ci penseranno i vari Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen, Daniel Ricciardo e lo “spericolato” Max Verstappen che proprio in queste settimane hanno dimostrato di poter competere finalmente contro la monoposto che da più di cinque anni ha il dominio assoluto sul campionato mondiale. Per poter realizzare questo “storico risultato”, l’inglese si dovrà trovare più volte davanti, sia ai diretti avversari e sia ai restanti piloti alla partenza di ogni Gran Premio. La nuova stagione di Formula 1 non è ancora iniziata, ma ha già tanti motivi per diventare “rovente” visto che lo stesso pilota inglese ha come obiettivo, oltre quello di “superare” il suo mito “Magic” (questo era il soprannome di Senna, pilota tragicamente scomparso il 1 Maggio 1994 a Imola) anche quello di diventare l’inglese più forte di tutti i tempi (superando così il connazionale Jackie Stewart, che ad oggi “condivide” il posto proprio con l’ex pilota McLaren). Lo stesso pilota, come afferma durante un ‘intervista rilasciata qualche giorno fa, sembra determinato e fiducioso sulla realizzazione dei propri obiettivi: “E’ stato grandioso vedere lo spirito battagliero che li ha contraddistinti. Non si sono fermati, non hanno mollato e hanno continuato a spingere. Ho lasciato lo stadio pensando che dovrò avere la stessa mentalità nella mia stagione“.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento