buzzoole code

Formula 1, Hamilton raggiunge il “mito” Senna e trionfa in Canada! Sul tracciato di Montreal le Mercedes ritornano alla doppietta. Daniel Ricciardo sale in 3° posizione. Dopo un inizio difficile Vettel conquista la 4° posizione

Fallo sapere ai tuoi amici

La 50° edizione del Gran Premio del Canada se lo aggiudica il pilota della Mercedes Lewis Hamilton. L’inglese dopo aver raggiunto il numero di pole position del mito Ayrton Senna conquista per la 6° volta in carriera il Gran Premio di Montreal. Ora l’ex pilota McLaren è a poche lunghezze dal raggiungere un’altra leggenda della Formula 1, il sette volte campione del Mondo Michael Schumacher. Dietro si piazzano l’altra monoposta della Mercedes e il primo pilota della Red Bull Daniel Ricciardo. Dopo una gara iniziata in salita a causa di un tamponamento in prima curva da parte dell’olandese della scuderia austriaca Max Verstappen, il tedesco della Ferrari Sebastian Vettel conquista la 4° posizione che vale come una vittoria visto che è stato costretto a costruirsi una gara dato che partiva da lontanissimo rispetto alla posizione conquistata sabato. Dopo un duello tra i due piloti della Force India Sergio Perez conquista la 5° posizione ai danni del compagno Ocon. Il finlandese della Ferrari Kimi Raikkonen non va oltre la 7° posizione. Per la prima volta in carriera il pilota della Williams Stroll conquista i primi punti tagliando il traguardo in 9° posizione. Chiudono l’arrivo al traguardo i soliti due piloti della Sauber e della McLaren-Honda. Come in ogni Gran Premio, anche in questo non sono mancati ritiri e colpi di scena: nei giri iniziali il pilota della Williams Felipe Massa è stato costretto ad abbandonare la gara a causa di un tamponamento subito dallo spagnolo della Toro Rosso Carlos Sainz; il russo della Toro rosso Daniel Kvyat è stato costretto a partire dalla pit lane perché la propria monoposto non era partita allo scatto del semaforo; dopo aver danneggiato la monoposto di Sebastian Vettel l’olandese della scuderia austriaca è stato costretto ad uscire dalla gara a causa di un guasto al motore. Hanno abbandonato la gara anche il solito Fernando Alonso e il russo della Toro Rossa.

Archiviato il Gp. Di Montreal, questa è la classifica generale: Sebastian è ancora leader mondiale a +12 dall’avversario Lewis Hamilton (129), Bottas (93), Raikkonen (73) e Ricciardo (67). L’attenzione ora è tutta sul Gran Premio di Azerbaijan in programma il prossimo 25 giugno. L’anno scorso su quel circuito vinse il campione del Mondo in carica Nico Rosberg, ora che non c’è più perché ha deciso di ritirarsi sarà curioso vedere se colui che vincerà sul tacciato di Baku siederà a fine novembre sul trono lasciato vuoto dal tedesco. Ma per il momento l’unica cosa certa è che nel Gran Premio Europeo il tedesco è l’inglese si daranno ancora battaglia soprattutto ora che i due si trovano con lo stesso numero di vittorie (3 ciascuno) dopo aver disputato 7° Gran Premi.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento