buzzoole code

Formula 1: scontro a distanza Vettel-Hamilton I due Campioni di Formula 1 discutono sul futuro: Show o sport?

Fallo sapere ai tuoi amici

Diverbio verbale a distanza tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, i piloti Campione del Mondo e leader delle rispettive Scuderie, Ferrari e Mercedes. Centro del dibattito il futuro del Circus da settimane in discussione, con l’ipotesi di Ecclestone pronto a farsi da parte.

Sebastian Vettel ha ripreso un concetto più volte esternato: “Per me la Formula 1 è uno sport. Capisco che la nostra categoria possa essere vista come un intrattenimento, uno show, ma per me è essenzialmente uno sport. Quando ho iniziato a partecipare alle corse automobilistiche, ciò che mi interessava era la concorrenza, battagliare in pista con gli altri ragazzi, cercando il modo di sopravanzare tutti e vincere le gare. Questo per me è il miglior spot per descrivere una competizione motoristica”.

Fonte: www.infullgear.com
Fonte: www.infullgear.com

Un formato uguale da dieci anni che andrebbe modificato, sperimentando cose nuove anche ad ogni week-end, pur di trovare soluzioni per lo spettacolo.” E’ questo il pensiero invece di Lewis Hamilton che, di spettacolo al volante e fuori la pista, è un fine intenditore.
Secondo l’anglo-caraibico della Mercedes la F1 non dovrebbe avere paura di deludere i tifosi, dovendo invece sperimentare più assiduamente modifiche ad un “protocollo” giudicato da Hamilton ormai vecchio.
“Si potrebbe usare questa stagione come opportunità per provare alcune novità che possano dare una scossa ai fine settimana. Magari non tutte le novità saranno gradite al pubblico ma almeno apprezzeranno il nostro sforzo di averci provato. Dovremmo apportare novità per il 2017 ad un formato di gara. Non dobbiamo avere paura di provare nuove cose”

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento