buzzoole code

Formula 1, Sebastian Vettel conquista la pole position di Sochi! I due piloti Ferrari si piazzano in prima fila. Dietro ci sono i due piloti Mercedes. 5° posizione per Daniel Ricciardo

Fallo sapere ai tuoi amici

Domani nel Gran Premio di Russia davanti a tutti ci saranno le due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Dietro, in terza posizione si piazza l’altro Finlandese della Mercedes Bottas. L’inglese della scuderia tedesca dovrà, per la seconda volta consecutiva, rimandare il raggiungimento del personale traguardo che si era prefissato di raggiungere e superare prima dell’inizio del nuovo campionato di Formula 1, ovvero di raggiungere il numero di Pole Position del pilota brasiliano Ayrton Senna e il tedesco Michael Schumacher. Dietro ai “fantastici quattro” si piazzano Ricciardo (5° posizione), Felipe Massa (6° posizione) e l’olandese Max Verstappen (7° posizione). A chiudere le prime 10° posizioni sono Hulkenberg (Renault), Sergio Perez (Force India) e Ocon (Force India). Il padrone di casa Kvyat con la sua Toro Rosso non riesce a piazzarsi oltre la 13° posizione. Come al solito i due piloti della McLaren non si riescono a piazzarsi oltre alla 15° posizione (Fernando Alonso) e 17° posizione Vandoorne (che deve ancora scontare la penalità presa ieri per cambio alla Power Unit). Come ieri, i due piloti della scuderia Svizzera Sauber si piazzano soltanto in 18° posizione (Pascal Wehrlein) e 19° (Marcus Ericsson). L’appuntamento è spostato a domani con il Gran Premio di Russia alle ore 14.00 (ora italiana).

Invece questi sono stati i “commenti a caldo” dei tre protagonisti delle Qualifiche di Sochi. Questo era stato il commento del tedesco della “rossa” appena saputo dal team radio che aveva conquistato la Pole: “Io sono al settimo cielo! Un grande grazie alla squadra”. Il Finlandese della scuderia di Maranello invece non è sembrato molto contento della conquista della 2° posizione: “Mi spiace non essere davanti. Sono contento rispetto alle altre qualifiche. Ho trovato un po’ di traffico che non mi ha consentito di mandare in temperatura le gomme come avrei voluto prima del mio giro buono, ma la doppietta per il team non è davvero male”. Mentre il pilota inglese non ha voluto commentare più di tanto la conquista della 2° fila (domani partirà in 4° posizione), questo è invece il commento dell’altro Finlandese Bottas: “È stata una giornata interessante. Una situazione molto diversa con l’asfalto e le temperature rispetto a quello che abbiamo sperimentato in Bahrain. L’auto va bene e l’equilibrio è lì. Un buon inizio, ma certamente dobbiamo lavorare duramente per trovare un certo tempo sul giro per la qualificazione”.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento