buzzoole code

Scontro tra titani: Giulia contro Bmw M3 e Mercedes AMG C63 S (FOTO) L'italiana appena nata punta al trono delle leggende sfidando Bmw M3 e Mercedes AMG C63 S

Fallo sapere ai tuoi amici

La nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde è ordinabile dal 3 Maggio nelle concessionarie del Biscione ed è senza alcun dubbio una vettura di altissimo livello, non a caso la più potente auto mai uscita dagli stabilimenti Alfa nel corso di tutta la sua storia. Non a caso per poter gestire i suoi 510 cavalli di potenza si è preferito utilizzare solo elementi di altissima qualità. Un esempio su tutti l’impianto frenante della Brembo, azienda italiana leader nel settore che nel tempo si è ritagliata un ruolo importante nel cuore di tutti gli appassionati di auto sportive. L’impianto progettato ad hoc per la neonata italiana si chiama “Ultra High-Performance carbon ceramic material brake system” e comprende freni a disco in ghisa e alluminio, che in parole povere, finiscono per garantire sempre il massimo dalle prestazioni resistendo senza problemi ad ogni tipo di sollecitazione.

Fonte: caranddriver.com
Fonte: caranddriver.com

Fonte: supercarteam.com
Fonte: supercarteam.com

Fonte: scout.com
Fonte: scout.com

Ovviamente rivali dirette di questa Giulia con i muscoli non potevano che essere Bmw M3 e Mercedes AMG C63 S. Le tedesche indubbiamente hanno dalla loro una tradizione specifica consolidata ma nonostante questo avranno grosse gatte da pelare ora che sul mercato arriva la nuova berlina del Biscione, con prestazioni difficilmente replicabili dalle concorrenti. Basti pensare alla velocità massima e all’accelerazione 0/100 che sono nettamente a favore della potente Quadrifoglio che riesce a raggiungere rispettivamente i 310 chilometri orari di velocità massima, contro i 290 della Mercedes e i 250 della Bmw.
Fonte: bmwblog.com
Fonte: bmwblog.com

Fonte: topspeed.com
Fonte: topspeed.com

Fonte: autoevolution.com
Fonte: autoevolution.com

Per quanto riguarda i numeri dell’accelerazione il distacco si restringe con la Giulia Quadrifoglio che impiega soli 3,9 secondi per coprire lo scatto 0-100km/h contro i 4,1 secondi di Bmw e Mercedes. Il motore progettato in Casa Ferrari ha proprio l’obiettivo primario di piazzarsi in testa ad ogni classifica che riguarda le berline di serie in vendita sul mercato, noi l’abbiamo provato visita qui l’articolo e vivi con noi il test drive ad Arese della Giulia.

Ultimo piano della sfida è poi quello dei prezzi con i listini che possono raggiungere cifre da capogiro. La Giulia Quadrifoglio Verde parte da 79’000€ ed offre un pacchetto abbastanza completo di serie, migliorabile con optional esclusivi quale l’impianto frenante maggiorato. Bmw propone la sua leggendaria M3 ad un prezzo che parte da 79’250€ con 80 cv in meno rispetto all’italiana mentre Mercedes posiziona la sua C63 AMG S su una fascia altissima che parte da 90.221,00 Euro.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento