buzzoole code

Incidente al GP d’Australia: Alonso ammette le sue colpe Il pilota spagnolo commenta a mente fredda l'accaduto e si assume le responsabilità dell'accaduto

Fallo sapere ai tuoi amici

Ricorderete il tremendo incidente che al 18esimo giro del GP d’Australia ha visto coinvolte la McLaren di Fernando Alonso e la Haas di Esteban Gutierrez, il quale ha causato la situazione di bandiera rossa, dando una scossa alla situazione di gara. Il pilota spagnolo racconta il suo punto di vista:

“Eravamo molto vicini perché all’uscita della curva 2 avevo preso la scia della Haas, la mia monoposto era talmente attaccata alla vettura di Gutierrez da rendermi probabilmente difficile vedere il punto di frenata. Così ho perso il riferimento e ho frenato troppo tardi, finendo addosso ad Esteban” (fonte: motorsport.com)

Fernando si è detto dispiaciuto per l’accaduto dal momento che, con il collega messicano, stavano lottando per punti importanti per entrambe le scuderie, ma alla fine si è detto contento che nessuno si sia fatto male seriamente: il pilota spagnolo accusa solo un lieve dolore alle ginocchia dovuto al fatto che nei vari ribaltamenti hanno sbattuto contro la scocca e il piantone dello sterzo. Il pilota McLaren ha infine affermato che, una volta che la sua vettura ha finito di volteggiare e si è fermata contro il muro, ha individuato uno spiraglio di luce e si è affrettato ad uscire per rassicurare i familiari che sapeva lo stessero guardando.
In tutto ciò l’unica vera vittima è stata la power unit Honda, rimasta irreparabilmente danneggiata; il che costringerà il team a montare sulla McLaren numero 14 un propulsore nuovo: in un beffardo scherzo del destino la scuderia inglese si trova con già una PU in meno malgrado, al contrario della passata stagione non abbia ancora sofferto di problemi di affidabilità in gara.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Lorenzo Garofano

Studente di Scienze della Comunicazione a Verona con una passione irrefrenabile per l'automobilismo. Il richiamo della pista è l'unica tentazione a cui non so resistere.

Rispondi o lascia un commento