buzzoole code

Jeep Compass: scopriamo quali sono i punti di forza della nuova “World Car” made in Jeep (FOTO) La nuova Compass si appresta ad essere il modello intermedio tra Renegade e Grand Cherokee. Già in vendita la versione di lancio Opening Edition

Fallo sapere ai tuoi amici

Arriverà in Estate ma è già ordinabile on-line la versione Opening Edition con un motore 2.0 Multijet Turbodiesel da 140 CV abbinato alla trazione integrale e al cambio automatico a 9 rapporti. La dotazione è completa e ci sono di serie optional come il sistema audio Beat Sound System, il navigatore U-Connect con display touchscreen da 8,4 pollici, i cerchi in lega da 18″ e il clima bi-zona, il tutto a 37.750 euro. Il prezzo d’attacco della versione base “Sport” è di 25 mila euro.
La Compass si inserirà a listino tra la più piccola Renegade e la “mastodontica” Grand Cherokee, divenendo così un modello di fondamentale importanza per Jeep in quanto verrà esportata in oltre 110 paesi, necessari per raggiungere l’obiettivo fissato nel 2018 di vendere 1,9 milioni di vetture annui.

Fonte: HD Motori.it
Fonte: HD Motori.it

L’estetica della Compass riprende i tratti inconfondibili delle altre Suv del marchio, specie nel frontale dove figura la griglia anteriore a sette feritoie. I fari anteriori sono full Led con le cornici cromate. Lateralmente spiccano i passaruota trapezoidali e i finestrini che sembra che girino tutt’attorno alla vettura; questo aspetto è stato chiamato DLO e dona grande personalità all’auto. Particolari infine i fari posteriori, di forma rettangolare, bordati di nero.

Gli interni sono curati e in particolare la plancia, che presenta una forma trapezoidale, presenta finiture precise e morbide al tatto. Il sistema U-Connect al centro della plancia può essere da 5″, da 7″ o 8.4″. Tale sistema può essere integrato da Android Auto o AppleCarPlay.

Fonte: CarBuzz.com
Fonte: CarBuzz.com

Le motorizzazioni disponibili saranno due unità a Benzina 1.4 MultiAir da 140 e 170 CV: la versione meno potente sarà equipaggiata col cambio manuale e trazione 4×2, la seconda invece avrà cambio automatico e trazione integrale di serie.
Le unità Diesel saranno il 1.6 Multijet II da 120 CV abbinato al cambio manuale e alla trazione anteriore e il sopracitato 2.0 da 140 CV e 170 Cv entrambi abbinabili alla trazione 4×4 e al cambio automatico a 9 marce.

Fonte: Motoriblog.it
Fonte: Motoriblog.it

Gli allestimenti previsti saranno quello base denominato Sport, l’intermedio Longitude, il ricco Limited e quello più votato all’off-road chiamato Trailhawk. La produzione avverrà in Brasile e più avanti anche in Messico, India e Cina. Arriverà in Estate e si porrà in diretta concorrenza con la Volkswagen Tiguan (leader del mercato), Ford Kuga e Toyota Rav 4, sia per quanto riguarda le dimensioni (439/180/164 sono i cm rispettivamente in lunghezza, larghezza e altezza della Compass) sia per quanto riguarda i contenuti tecnici e le doti fuoristradistiche.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento