buzzoole code

La Mazda CX-5 2017 sfida le tedesche: Tiguan e Kuga nel mirino (FOTO) L'ultimo modello della fortunata serie CX-5, si rinnova nei contenuti tecnici, sfoggiando al contempo una carrozzeria molto fluida

Fallo sapere ai tuoi amici

La prima generazione della Mazda CX-5 è stata lanciata nel 2012, portando al debutto nuovi motori con tecnologia Skyactiv e il Kodo Design per la linea esterna. Alla CX-5 si deve il merito di aver contribuito allo “svecchiamento” della gamma Mazda, rappresentando ad oggi circa il 16% delle vendite totali della casa Giapponese.
In questa nuova versione il kodo design si evolve nel segno della sportività e i cambiamenti più evidenti sono sia nel frontale e nel posteriore. Invariata la lunghezza dell’auto anche se le carreggiate ora sono più larghe, il baricentro più basso di 10 millimetri e il montante anteriore è stato arretrato facendo sembrare l’auto più lunga di quanto non fosse in realtà. All’anteriore i fari diventano più sottili e sfruttano la tecnologia full Led che hanno una forma a cerchietto che si illumina quando si accende la vettura. La mascherina diventa più grande e col logo in bella vista al centro con tante cromature. Lateralmente si nota una nuova cromatura alla base dei finestrini che diventa più spessa all’altezza del terzo finestrino. Dietro, i fari a Led riprendono la “fantasia” di quelli anteriori e il portellone elettrico risulta più bombato. La particolare verniciatura Soul Red Crystal inoltre esalta le forme sinuose dell’auto con una verniciatura a 5 strati che di fatto la rende particolarmente brillante.

Fonte: WhatCar.com
Fonte: WhatCar.com

Salendo a bordo si nota il volante dal bel disegno e con pochi comandi essenziali. Sopra il cruscotto “spunta” l’head up display che raccoglie tutte le informazioni principali per non far distrarre il guidatore. Le poltrone hanno le regolazioni elettriche e risultano abbastanza comode. Gli interni presentano bocchette d’areazione di nuovo disegno e un nuovo sistema infotainment da 7″ posto in alto della plancia che sfrutta tecnologia Mirror Link e AppleCarPlay. Migliorati gli accostamenti plastica morbida/rigida rispettivamente per la parte superiore e per la parte inferiore della consolle. I comandi principali sono tutti organizzati nel posto in cui ci si aspetta di trovarli tranne quelli per il clima automatico (bizona) che sono posti un tantino in basso. Finalmente con questo aggiornamento la CX-5 riceve le pratiche bocchette d’aereazione per i passeggeri posteriori e le due prese Aux/Usb situate nel bracciolo posteriore; Inutilizzabili se dietro sono seduti 3 passeggeri.
La capacità di carico aumenta rispetto all’attuale versione, portandosi a 477 litri (456 in origine) a divanetto in uso, mentre rimane invariata la capienza a divanetto reclinato (1.620 litri). Comodo il portellone apribile automaticamente.

Fonte: Quattroruote.it
Fonte: Quattroruote.it

Le migliorie apportate al telaio fanno si che l’auto si comporti meglio tra le curve, dove mette a frutto il nuovo sistema G-Vectoring che, in base al grado di sterzata, agisce sulla potenza del motore per affrontare al meglio e in totale sicurezza la curva. Lo sterzo risulta piacevolmente diretto mentre le sospensioni che assorbono bene le asperità dell’asfalto e la trazione integrale permanente fanno si che l’auto tenga bene la strada anche su fondi stradali con scarsa aderenza. Insomma i viaggi sono il pane quotidiano per questo tipo di vettura.

Fonte; Quattroruote.it
Fonte; Quattroruote.it

La Mazda CX-5 è proposta in 3 varianti di allestimento (Essence, Evolve ed Exceed) con prezzi che partiranno da 30 mila euro. Per le motorizzazioni abbiamo i 2.0 Benzina con tecnologia Skyactiv, a 2 ruote motrici (165 CV) o a 4 ruote motrici (160 CV). Poi ci sono i Diesel 2.2 skyactiv-D da 150 e 175 Cv abbinabili alla trazione 4WD. Buoni anche i consumi di carburante: La Diesel 175 Cv ha un’autonomia omologata sui 18,5 km con 1 litro. La Mazda si inserisce in un mercato dominato da Ford Kuga e Volkswagen Tiguan e proprio a queste la CX-5 lancia la sfida, forte di una spiccata personalità, di una buona qualità generale degli interni e di un ottimo comportamento su strada.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento