buzzoole code

Maserati: la nuova Quattroporte è lusso assoluto (FOTO) Quattroporte evolve e raggiunge la forma definitiva, qui i dettagli esclusivi

Fallo sapere ai tuoi amici

E’ atteso a fine mese il restyling della Maserati Quattroporte, oggi a quota 24 mila esemplari prodotti.
Novità fondamentali riguardano il muso dove la nuova griglia a elementi verticali cromati molto marcati fa contrasto con la mascherina scura e con le prese d’aria, a loro volta rinnovate, integrate nel paraurti. Dietro invece c’è il nuovo estrattore da cui escono le due coppie di scarichi cromati, diversi a seconda delle versioni.

Fonte: maserati.it
Fonte: maserati.it

A bordo c’è il nuovo infotainment, il cui sistema è compatibile con gli standard Apple Car Play e Android Auto. Il touchscreen è da 8,4″ e sulla console c’è un doppio comando sovrapposto, simile all’iDrive BMW, attraverso il quale si gestiscono le principali funzioni di hi-fi, telefono e navigatore. Tanti poi i vani portaoggetti, uno dei quali pensato per contenere uno smartphone. La Quattroporte è ora equipaggiabile con nuovi sistemi di assistenza alla guida: cruise control adattivo, avviso di superamento carreggiata, mantenimento automatico della distanza di sicurezza con frenata automatica d’emergenza, telecamera con visione panoramica. E per un maggior confort degli occupanti, non manca un sensore automatico che controlla la qualità dell’aria.
Fonte: maserati.it
Fonte: maserati.it

Due gli allestimenti: GranLusso e GranSport di serie sulla più potente GTS. La GranLusso si distingue per il piccolo spoiler anteriore e per l’estrattore posteriore. I cerchi sono Mercurio da 20”, gli interni firmati Ermenegildo Zegna come sulla Levante. Il volante di pelle ha inserti di legno. Fra le dotazioni non mancano il clima quadrizona, i sedili posteriori riscaldabili e il sistema keyless. La GranSport, invece, presenta un diverso estrattore con finitura nera, cerchi Titano da 21”, paraurti nero lucido, pinze freno rosse, inserti blu sui tridenti sparsi sulla carrozzeria. Il volante sportivo può essere in fibra di carbonio o di pelle con i paddle di alluminio. La plancia è laccata di nero, la pedaliera di acciaio.
Fonte: maserati.it
Fonte: maserati.it

Tutte le Quattroporte sono disponibili con cambio automatico ZF a otto rapporti. I propulsori sono un 3.8 V8 a benzina e tre V6 di 3.0 litri, due a benzina e uno a gasolio. ll V6 biturbo a benzina da 410 CV e 550 Nm di coppia è abbinabile sia alla trazione posteriore (S), sia all’integrale (SQ4): la Casa dichiara 286 km/h di velocità massima e un’accelerazione da 0-100 km/h, rispettivamente, in 5,1 e 4,9 secondi. Il secondo V6 biturbo a benzina (non disponibile in Italia) ha 350 CV, tocca i 270 km/h e stacca lo 0-100 in 5,5 secondi. Il V6 turbodiesel, invece, è offerto in due livelli di potenza: da 250 CV e da 275 CV, che toccano rispettivamente i 242 e i 252 km/h di punta. La GTS, infine, è mossa da un V8 biturbo a benzina di 3.8 litri da 510 CV e ben 710 Nm. Sempre secondo i dati dichiarati raggiunge i 310 km/h e impiega 4,7 secondi nello 0-100. I prezzi di listino verranno comunicati nelle prossime settimane.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento