buzzoole code

Mercedes, sapore di GT: ecco la Roadster e la Roadster C (FOTO) Mercedes lancia le due nuove versioni della GT e sono un'esplosione di potenza

Fallo sapere ai tuoi amici

Mercedes-AMG GT Roadster e GT C Roadster sono le versioni scoperte della GT con carrozzeria coupé che a pochi mesi dal lancio della “estrema” GT R arrivano sul mercato riprendendo il frontale con la mascherina più grande. Cresce il 4.0 litri V8, biturbo che arriva a 476 cavalli sulla GT Roadster (e 465 Nm di coppia) e 557 della GT C Roadster (con 502 Nm). Il passaggio 0-100 avviene in 4 secondi dalla versione “meno potente” e in 3,7 dalla GT C mentre la velocità massima tocca i 302 ed i 316 chilometri orari.

Fonte: Mercedes
Fonte: Mercedes

La GT C Roadster adotta alcune soluzioni tecniche della GT R come lo sterzo attivo dell’asse posteriore e il differenziale autobloccante, controllato elettronicamente; sulla GT Roadster il differenziale è sempre autobloccante, questa volta però meccanicamente. Inoltre, la GT C è più muscolosa della sorella: i parafanghi posteriori sono più ampi, così come i passaruota che devono ospitare pneumatici dalle dimensioni generosissime; i cerchi sono da 19 pollici per la GT “normale” e da 19 pollici all’anteriore, che diventano 20 al posteriore, sulla GT C. La GT C ha anche le sospensioni regolabili AMG Ride.
Fonte: Mercedes
Fonte: Mercedes

Il cambio è il doppia frizione sette marce, ha la modalità “Race” che diminuisce il tempo di cambiata e lascia libero sfogo al suono del V8 biturbo. Le altre modalità sono la “C” (comfort), la “S” (sport), la “S+” (sport plus) e la “I” (individuale). Entrambe le roadster hanno le fasce anteriori a griglia, controllate elettronicamente, che si possono chiudere per una migliore aerodinamica o aprire per un raffreddamento supplementare del motore.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Dentro il cruscotto è ampio, il tetto in tela si apre elettricamente fino ad una velocità di 50 chilometri orari, ed è disponibile in tre colori: nero, rosso e beige. Undici sono invece i colori disponibili per la carrozzeria e dieci per l’interno della vettura. La struttura del tetto è un mix di magnesio, alluminio e acciaio che garantisce un ottimo contenimento dei pesi. Il prezzo? Un mistero.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento