buzzoole code

Formula 1: Ecclestone è stanco, chiamata Imola Monza sempre più vicina all'addio per sostituirla c'è Imola, qui i dettagli

Fallo sapere ai tuoi amici

Il Gran Premio d’Italia è forse il tema più caldo dibattuto in questi mesi di Formula 1. Un’ultima risposta è arrivata da Ecclestone che sembra lavarsene le mani lasciando tutto in ballo e sotto il controllo dell’Aci italiana. Secondo il patron del Circus più seguito al mondo non c’è per forza l’esigenza di vedere Monza come pista italiana, si riapre quindi l’ipotesi Imola anche se ad oggi non si conosce la data per una risposta definitiva.

Fonte: f1circus.com
Fonte: f1circus.com

Secondo Ecclestone, l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari sarebbe pronto ad ospitare nuovamente la Formula 1: “Abbiamo parlato con Imola. So che stanno lavorando sodo e credo che le strutture dell’impianto siano adatte ad ospitare il Gran Premio. Ma ribadisco, spetta all’autorità sportiva italiana dare le garanzie che ci occorrono per confermare la gara”.

Da Imola poi secondo quanto riporta Quattroruote sembra essere tutto pronto per rimpiazzare Monza e Uberto Selvatico Estense, Presidente di Formula Imola, società che gestisce l’Autodromo, in una intervista concessa a Repubblica ha dichiarato: “Dopo quattro anni di trattativa, Ecclestone ha perso la pazienza e ci ha chiamati. Ci ha posto delle condizioni e le abbiamo accettate“. Se e dove il GP d’Italia si disputerà, resta ancora un grande punto interrogativo.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento