buzzoole code

MotoGp, Al Mugello trionfa il pilota della Ducati Andrea Dovizioso! Nel Gran Premio d'Italia il pilota della scuderia Bolognese si piazza davanti allo spagnolo della Yamaha e davanti al connazionale della Pramac Racing. Rossi non va oltre la 4° posizione

Fallo sapere ai tuoi amici

Il Gran Premio d’Italia lo vince il pilota della Ducati Andrea Dovizioso. Dietro all’italiano si piazzano il secondo pilota della Yamaha Vinales e l’altro italiano della Pramac Racing Danilo Petrucci. L’uomo più atteso di questa 43^ edizione della gara del Mugello Valentino Rossi non va oltre alla 4° posizione. Il dottore però si riesce a piazzare davanti allo spagnolo della Honda Marc Marquez e l’ex compagno di squadra Jorge Lorenzo. Il pilota della Suzuki Andrea Iannone chiude il Gran Premio di casa in 10°posizione. Con la vittoria del pilota della Ducati, l’Italia torna a festeggiare la vittoria di un italiano dopo circa 9 anni (l’ultima volta sul podio del tracciato toscano salirono Corsi, Simoncelli e Rossi). Con la 6^ prova del Motomondiale archiviato cambia la classifica Mondiale: ora davanti a tutti c’è lo spagnolo della Yamaha a 105 punti; al secondo posto troviamo Dovizioso a quota 79 punti; sull’ultimo gradino del podio troviamo il “dottore” fermo a quota 75 punti, poi troviamo Marquez a pari punti dal connazionale Pedrosa (68 punti), Zarco (64), Lorenzo (46), Petrucci (42) fino giù a scendere.  Ora l’appuntamento con la MotoGP si sposta tra una settimana con Il Gran Premio della Catalunya come sempre visibile sui canali satellitari di “Sky Sport”.

Questi invece sono stati i commenti dei vari protagonisti di giornata. Iniziamo ovviamente con il vincitore della gara Andrea Dovizioso ” E’ un sogno che si avvela come per tutti i piloti italiani che corrono in moto. sto provando tante emozioni. La Ducati ha lavorato benissimo e io questa vittoria l’ho sempre voluta”.  Questo invece sono le parole di uno dei piloti sicuramente delusi dopo la gara del Mugello. Parliamo ovviamente del “dottore” primo pilota della Yamaha “Durante le prove è stata una grande soddisfazione centrare la prima fila e devo confessare che speravo di riuscire ad arrivare a podio. Ci ho provato fino alla fine ma non ce la facevo. Stavolta non era legato alla scelta delle gomme ma solamente alle mie condizioni fisiche”. Ora passiamo al  secondo pilota della Yamaha Vinales “Sono molto, molto contento di questo risultato. Non mi aspettavo un Dovi così, ora è lui il rivale numero uno”. Questo invece il commento dell’altro italiano che a fine gara si era riuscito a piazzare all’ultimo gradino del podio “Ancora non ci credo, gara incredibile. È stata una gara lunga e difficile. col podio sull’asciutto è una grande liberazione, non come una vittoria ma ho dimostrato che con una moto buona posso lottare per la vittoria”. 

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento