buzzoole code

Notizie sul mercato piloti per la stagione 2017 Non è ancora iniziata la stagione 2016 e già si pensa al futuro della moto gp

Fallo sapere ai tuoi amici

La Stagione 2016 inizierà a Marzo, ma per quello che riguarda il mercato piloti già si guarda al 2017. Se questa stagione sarà segnata da molti cambiamenti per le moto, nel 2017 la grande rivoluzione toccherà invece ai piloti. Molti saranno i contratti scaduti e si parla di diversi cambiamenti nelle scuderie, considerando anche le nuove case che prenderanno parte alle gare.

Tra queste la grande novità sarà il team KTM, che già sta collaudando la nuova RC16. La casa Austriaca ha debuttato con tre giorni di test a Novembre, con il pilota Alex Hofmann che al termine dei test ha affermato ” Guardate i miei stivali e la mia tuta sono nuovi. Non abbiamo pensato al crono, ma ad analizzare tutti i parametri per migliorare la moto”.

fonte: panorama-auto.it
fonte: panorama-auto.it

Ed è proprio accanto al nome KTM che appare il nome di Dani Pedrosa. Si pensa infatti possa essere l’ultimo anno in casa Honda per Pedrosa, lo spagnolo corre fin dal 2016, ben 10 anni, con il Team HRC e questo potrebbe essere l’ultimo dopo i tanti alti e bassi che hanno segnato la sua carriera nella classe regina. Nel 2017 quando il contratto terminerà Pedrosa avrà 32 anni e si pensa che la Honda cercherà di rinnovare la generazione. Nel futuro dello spagnolo c’è però un altra opzione: Suzuki. Accanto al suo nome c’è anche quello di Valentino Rossi. Anche il contratto di Rossi scade nel 2016 e finora si era parlato o di un ritiro o di un rinnovo con la Yamaha. Per Valentino significherebbe ritrovare Davide Brivio, team manager della Suzuki, una persona fidata con la quale ha già lavorato e vinto in passato. Da parte sia di Pedrosa che di Rossi ci potrebbe però essere l’incognita delle prestazioni in gara della Suzuki.

Tra i protagonisti del mercato ci sono anche i nomi di Jorge Lorenzo e Andrea Iannone. Per quanto riguarda Jorge le ipotesi sono diverse; la più remota è la Honda, nel quale farebbe coppia con Marc Marquez. Si sa che la Honda tende a prediligere una prima e seconda guida, e il carattere di Lorenzo non permetterebbe una cosa del genere. Rimangono quindi Yamaha e Ducati. Lo spagnolo dal suo debutto nel 2008 corre con la Yamaha e se si pensa ad un ritiro o un cambio di Rossi con molta probabilità rimarrà in Yamaha. Nel caso così non fosse la scelta prediletta è Ducati. Lorenzo è già stato vicino ad un accordo con la Ducati, l’unica incongruenza tra il pilota e Team fu l’ingaggio: una somma insostenibile dalla scuderia.

Per quanto riguarda Andrea Iannone si sa vorrebbe restare in Ducati, e farà il possibile per restare in un team italiano. Si pensa però  ad un impossibile realizzazione dei sui desideri e si vocifera di un possibile accordo con Yamaha. Andrea ha pochi interessi nell’intraprendere questa strada, anche se il suo stile di guida potrebbe sposarsi bene con l’efficacia in percorrenza della M1. Si tratterebbe quindi di uno scambio di selle fra i due piloti.

fonte: corrieredellaserablog
fonte: corrieredellaserablog

Un altro pilota molto chiacchierato è Maverick Vinales. In questa stagione con la Suzuki ha ottenuto la nomina di “Rookie of the year” e in diverse occasioni è risultato anche più veloce del compagno di squadra. La honda sembra interessata, Repsol predilige di gran lunga i piloti giovani spagnoli, è certo che se si libera un posto nel team HRC nel 2017 Vinales sarà un candidato.

Per finire Marc Marquez dove c’è ben poco da dire, la Honda farà di tutto per tenerselo e sarà disposta a stipulare un contratto di altri 3 anni, non c’è prospettiva di grandi cambiamenti.

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

The following two tabs change content below.

Alessandra Guidi

Studentessa di scienze della comunicazione con la passione per i motori, tanto da essere anche pilota di Kart.

Rispondi o lascia un commento