buzzoole code

Nuova Peugeot 2008, una giornata insieme per scoprirla (VIDEO) Abbiamo passato una giornata insieme alla nuova Peugeot 2008, qui i risultati esilaranti

Fallo sapere ai tuoi amici

Qualche tempo fa abbiamo provato la Peugeot 2008 nella sua versione precedente equipaggiata con l’interessante motore Diesel 1.6 BlueHdi da 100cv, prova che avete apprezzato molto e che potete rivedere cliccando qui. Adesso è il momento di fare un passo in avanti e per questo abbiamo deciso di passare una giornata con la nuova 2008 sempre con lo stesso motore, proprio per analizzare le differenze apportate dalla Casa francese su quella che è, oltre all’auto leader per il suo segmento, una delle Peugeot meglio riuscite degli ultimi anni.

Fonte: peugeot.it
Fonte: peugeot.it

Partiamo dall’estetica.
La rivoluzione estetica sull’auto non è stravolgente. Cambia il muso che adesso è più aggressivo e si adegua al family feeling riconfermato da 3008 e 5008, nuovi i gruppi ottici dal punto di vista tecnologico mentre nulla cambia nelle forme. Bene l’inserimento del parafango tutto intorno la vettura in plastica che da un bell’effetto off-road. Dentro è tutto praticamente uguale e va bene così visto che la qualità c’era anche prima e gli inserti luminosi (rivoluzionari al lancio) danno un aspetto avveniristico all’auto.

Come va su strada.
Il motore di questa 2008 lo avevamo già provato a lungo anche se in realtà c’è qualcosa di diverso. La leva del cambio è stata di molto migliorata, adottando la stessa trasmissione che avevamo trovato su 208 1.6 75cv BlueHdi. Adesso il cambio è più sportivo se necessario e favorisce cambiate veloci ed innesti rapidi e precisi. L’auto viaggia bene e consuma poco, in media 18/19km/l a seconda ovviamente dello stile di guida e grazie al Grip Control riesce ad affrontare percorsi impervi in fango, sabbia o neve che per una trazione anteriore qualche anno fa erano un miraggio.Gli pneumatici equipaggiati poi (GoodYear Vector 4 Seasons) sono garanzia di affidabilità e silenziosità. Nella vita di tutti i giorni è facile muoversi in città con la Peugeot 2008 grazie all’ampia capacità di carico (che favorisce anche i lunghi viaggi) ed alle sospensioni che assorbono bene le irregolarità stradali unite all’altezza da terra che in caso di necessità permette l’invasione dei marciapiedi, non proprio in regola con il codice della strada ma utile se serve salire e scendere in fretta nel traffico di tutti i giorni.
Fonte: peugeot.it
Fonte: peugeot.it

Infotainment.
Siamo rimasti colpiti dal nuovo apparato tecnologico della 2008, adesso anche con funzione Jukebox che permette di salvare sulla memoria dell’auto le tracce audio e che è equipaggiato con il lettore cd nel lato passeggeri. Peccato per il MirrorLink (funzione che permette di proiettare lo smartphone sulla macchina) che non è proprio così agevole da attivare come sembra. Va meglio con Apple CarPlay. Il navigatore funziona bene ma alcune mappe, almeno a Roma, hanno bisogno di un aggiornamento. L’audio è di altissimo livello anche se questa 2008 non era equipaggiata con il sistema hi-fi JBL (in opzione) come quella della scorsa volta. Il Bluetooth con lo smartphone è preciso, la chiamata è chiara e priva di rumori che possono infastidire. Infine una nota rilevante merita la possibilità di utilizzare internet a bordo con il display in grado di connettersi ad internet (nel video andiamo su Google) attraverso la rete del cellulare collegato via WI-FI come router.
Fonte: peugeot.it
Fonte: peugeot.it

Conclusioni.
La 2008 cambia mantenendo la stessa ricetta affidabile e di fascino. La versione che abbiamo provato è una Allure ed ha prezzi che partono da 19’410€. Auto che consigliamo soprattutto a chi cerca spazio e voglia di stare alto, l’auto dimostra più delle dimensioni che realmente ha. Un voto da 1 a 10? Considerando le concorrenti che restano tutte al palo al momento della sfida con il Grip Control un bel 8 non glielo leva nessuno!
Ringraziamo A.&G.R s.r.l Concessionaria Peugeot di Tivoli (RM) per l’auto in prova, seguiteli su Facebook cliccando qui!

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento