buzzoole code

Tesla, Musk sfida la regina: le nuove auto batteranno LaFerrari La nuova model S sarà l'auto più veloce al mondo, ecco come sarà possibile

Fallo sapere ai tuoi amici

Elon Musk trova il modo per tornare in prima pagina. L’annuncio scuote il mondo dell’auto e tocca l’Italia da vicino. Arriva una nuova generazione di veicoli Tesla in particolare la berlina Model S e il crossover Model X che, quando arriveranno in commercio, sposteranno decisamente in alto l’asticella delle prestazioni e dell’autonomia di un veicolo elettrico. L’annuncio parla infatti della capacità delle nuove versioni P100D di accelerare da 0 a 100 km/h rispettivamente in 2,5 e 2,9 secondi, tempi che se confermati nella realtà dei fatti collocherebbero la Tesla Model S P100D al primo posto tra le berline più scattanti a mondo e, a livello generale, solo preceduta dalla LaFerrari e dalla Porsche 918 Spyder. Questo salto di qualità è legato all’arrivo in queste varianti di un nuovo pacco batterie da 100 kWh, che fornisce l’energia per questa ‘iniezione’ di sportività. Grazie a questa modifica, le nuove Tesla dovrebbero anche offrire un’autonomia di ben 613 km, altro ‘record’ nel settore dei veicoli elettrici.

Fonte:bgr.com
Fonte:bgr.com

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento