buzzoole code

Opel Crossland X: con versatilità e off-road la sfida a 500L e B-Max (FOTO) La nuova crossover Opel, a metà strada tra una monovolume e un SUV, fa della versatilità il suo "X Factor". La vedremo a Giugno 2017.

Fallo sapere ai tuoi amici

Il recente accordo PSA-Opel (clicca qui per saperne di più) porta in dote una piattaforma comune tra la nuova Citroen C3 Picasso e la Crossland X. La nuova crossover Opel nasce per sostituire la vecchia Meriva aggiungendo la comodità di una buona altezza da terra e la versatilità comune all’antenata. Del resto chi compra un auto oggi, sceglie un Suv o una crossover e questo Opel lo ha capito e fatto proprio con la recente presentazione della nuova Mokka X e della Crossland X appunto. La X, per entrambi i modelli, sta a significare versatilità, una versatilità che la stessa Opel definisce come “X Factor” (non a caso la casa tedesca è lo sponsor ufficiale dell’omonimo format televisivo).

Fonte: Bild.de
Fonte: Bild.de

La Crossland X si inserisce tra la più grande Mokka X (lunga 4,29 m) e la più piccola Corsa 5 porte (lunga 4,02 m); l’auto risulta abbastanza imponente, il corpo vettura è sviluppato in altezza come testimoniano i 159 cm, senza essere eccessivamente lunga dal momento che misura solo 4,21 m. Il design esterno è particolare e riprende in alcuni tratti quello già introdotto sulla più piccola Adam e sulla più grande Insignia: dalla prima riprende il particolare andamento a “onda” del terzo finestrino laterale, mentre dalla Insignia riprende la mascherina frontale con il logo al centro e i due “baffi” cromati. Particolare anche la nervatura laterale a freccia e il tetto che si può avere nella colorazione a contrasto. La vettura infine presenta protezioni in alluminio e in plastica nera tutt’attorno all’auto.

Fonte: Torque.com
Fonte: Torque.com

Ovviamente il punto di forza della nuova Crossland X sono la spaziosità interna, la versatilità nonché la tecnologia a bordo; Tutti gli occupanti stanno comodi, il guidatore si trova seduto in posizione rialzata tipica dei crossover. Insomma affrontare un viaggio non è certo un problema. Grande anche il bagagliaio con i suoi 410 litri, che aumentano a 520 se si sposta tutto avanti il divanetto posteriore, oppure 1.255 litri a divano reclinato. La plancia è simile a quella della nuova Astra, con lo schemo IntelliLink in bella mostra al centro. Da questo schermo, che può arrivare fino a 8″ di grandezza, si comandano il navigatore e si può utilizzare come cellulare dal momento che è compatibile con le recenti tecnologie Apple Car Play e Android Auto. Non poteva mancare l’Opel onStar che funge da concierge che aiuta l’automobilista a cercare i servizi di volta in volta necessari a lui, e la ricarica wireless per il cellulare. Di serie in base all’allestmento scelto ci sarà anche l’OpelEye: si tratta di un pacchetto che comprende oltre ai gruppi ottici a Led con tecnologia adattiva AFL, l’head-up display, la retrocamera con visione a 180 gradi, l’Advanced Park Assist, il Forward Collision Alert con frenata automatica e rilevamento pedoni, il Lane Keep Assist, il Driver Drowsiness System e infine lo Speed Sign Recognition.

Il mercato in cui si inserisce questa vettura è quello dominato dalle monovolume Fiat 500L, dalla Ford B-Max e quello dei crossover compatti come la appena rinnovata Renault Captur (clicca qui per saperne di più). Il prezzo di lancio sarà molto concorrenziale, previsto attorno ai 17.000 euro. I livelli di allestimento dovrebbero essere 3, con motorizzazioni sia benzina (1.2 turbo da 82 o 110 CV) che diesel (1.6 da 99 o 120 CV), condivise col gruppo PSA. A breve prevista anche una versione Gpl equipaggiata col 1.2 da 82 CV.

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento