buzzoole code

Porsche, la 992 sarà una sfida al cuore dei tradizionalisti (FOTO) L'annuncio fatto dal numero uno di Porsche non lascia dubbi, su 992 è pronto il grande passo

Fallo sapere ai tuoi amici

Porsche procede nello sviluppo della nuova generazione della 911, auto attesa tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, pronta a sconvolgere i porschisti più tradizionalisti ed integralisti che ci siano. Per la nuova 911 infatti si prospettano delle novità tecnologiche che potrebbero essere non gradite proprio da tutti. Quella che nelle ultime ore sta facendo discutere di più è sicuramente la presenza di una versione con propulsore ibrido. A confermare la notizia Oliver Blume, numero uno della Casa di Stoccarda. Le difficoltà nello sviluppo sarebbero molte vista soprattutto l’austerità degli spazi necessari per l’alloggiamento delle batterie. Ecco allora che l’idea sarebbe quella di aspettare nuove batterie più prestazionali e leggere per poi procedere all’implementazione nel modo più efficiente possibile. Lo stesso Blume ha fatto capire in un’intervista che la 992 ibrida non arriverà probabilmente prima del 2023.
Porsche 718: cambiamento radicale cucito sulla pelle di chi guida (FOTO)
Parliamo di un sistema ibrido plug-in con batterie ricaricabili anche dalla presa di corrente. L’obiettivo è quello di portare le percorrenze in solo elettrico ad una cifra ragguardevole ed utile ai piccoli spostamenti quotidiani con il motore elettrico che sarà principalmente un addizione di potenza per il sei cilindri boxer, ovviamente Turbo.
Sarà Turbo anche per la GT3, ad oggi ancora aspirata. Il motore nascerà dall’evoluzione del 3.0 bi-turbo attuale con le Carrera e Carrera S pronte a guadagnare 15 CV e quindi salire a 385 CV e 435 CV; la GT3 passerà a circa 500 CV (+15 CV) e la Turbo ne dovrebbe raggiungere 600 CV, con un incremento di 60 CV rispetto a oggi.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento