buzzoole code

Alfa Romeo Giulia: pubblicità a New York “contro” le tedesche (FOTO) Provate voi ad interpretare la pubblicità apparsa della Giulia a New York

Fallo sapere ai tuoi amici

Sullo stand Alfa Romeo al Salone di New York brilla infatti per la prima volta la versione “normale” della Giulia americana, quella spinta dal quattro cilindri 2 litri benzina da 276 CV che rappresenta un po’ l’anello di congiunzione fra la nostra 2.0 da 200 CV e la strepitosa Quadrifoglio da 510 CV. Questo accade all’interno del Salone ma fuori campeggiano degli “enigmatici” cartelloni pubblicitari che presentano la Giulia affiancata da un cucciolo di pastore tedesco con una scritta che si può tradurre con: “Non dire a mamma che mi sono innamorato di un’italiana“. La foto del manifesto, già apparso sotto altra forma all’ultimo Salone di Los Angeles, è già un tormentone sul web.

Fonte: facebook.com
Fonte: facebook.com

Che cosa esattamente voglia ricordare il messaggio promozionale non è dato saperlo con certezza, ma conoscendo i precedenti del marketing FCA è possibile che ci sia un qualche sottile riferimento alle concorrenti tedesche. Fra le ipotesi che si possono fare una possibile è che la strana scelta visuale del giovane pastore tedesco possa evocare appunto l’infatuazione per la Giulia in contrapposizione alle berline teutoniche BMW Serie 3, Audi A4 e Mercedes Classe C che sono le rivali dirette della nuova italiana a trazione posteriore e integrale. Una seconda eventualità è che la curiosa campagna “canina” possa alludere alla voglia di Alfa Romeo dimostrata da sempre dal gruppo Volkswagen, in particolare dal suo ex presidente Ferdinand Piech che nel 2011 pensava ad un’Alfa in mani tedesche in grado di vendere quattro volte di più.
Fonte: facebook.com
Fonte: facebook.com

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento