buzzoole code

Renault prepara l’anti-Tipo, ecco la Megane lunga (FOTO e VIDEO) Nuova Megane arriverà presto in Italia e come la Tipo sarà prodotta in Turchia

Fallo sapere ai tuoi amici

Renault aggiunge al listino la nuova versione con la coda della Megane. Assente per la generazione precedente si tratta comunque di un ritorno visto che la berlina è stata un caposaldo nel listino della media francese nelle prime due serie, in vendita dal 1995 e dal 2002. Renault torna così a proporre un classico e presenta una vettura dall’estetica ispirata alla cinque porte, ma con una sua personalità ben distinta, che si rivolge ad un pubblico interessato anche alla capacità di carico: il bagagliaio ha una capienza piuttosto generosa di 508 litri. Non manca il sistema per aprire il baule senza l’ausilio delle mani.

L’auto dovrebbe arrivare anche in Italia, a differenza delle precedenti edizioni, a partire dall’inizio del 2017. Tra le concorrenti c’è la nuova Fiat Tipo anche se la collega francese dovrebbe costare di più essendo un gradino più in alto in termini di qualità e dotazione tecnologica. La meccanica e l’abitacolo sono gli stessi delle Megane a cinque porte e station wagon con lo schermo touch da 8,7 pollici verticale e il quadro strumenti digitale. La Renault promette un’abitabilità molto generosa per chi siede dietro.

Costruita come la Tipo in Turchia questa versione della Megane verrà proposta con due motori a benzina e tre diesel, la cui disponibilità varia però in funzione del mercato: in gamma ci saranno il 1.6 aspirato da 115 CV e il 1.2 turbo da 130 CV, in aggiunta ai 1.5 diesel da 90 CV e 110 CV e al 1.6 da 130 CV. I due benzina e il 1.5 più prestante si possono ordinare in abbinamento al cambio automatico: per il 1.6 è del tipo a variazione continua, per gli altri è un classico a convertitore di coppia.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento