buzzoole code

Come risparmiare sul prezzo dell’assicurazione autocarro L'assicurazione per l'autocarro è fondamentale, qui qualche consiglio utile per muoversi

Fallo sapere ai tuoi amici

L’autocarro va considerato come un mezzo strumentale, da usare cioè per lo svolgimento di un’attività lavorativa. Dunque l’uso dell’autocarro deve essere mirato al trasporto delle merci, ecco il motivo per cui le polizze di tale veicolo hanno parametri sensibilmente diversi rispetto a quelle delle auto. In questa guida tratteremo delle assicurazioni autocarro per capirne il funzionamento, gli elementi che influiscono sul calcolo del premio finale e i passi da seguire per risparmiare qualche euro. D’altronde, nel nostro Paese, i costi delle polizze assicurative sono piuttosto alti e fare di tutto per trovare le strategie giuste per contenerli dovrebbe essere una priorità per molti consumatori.

Negli ultimi anni il mercato assicurativo ha fatto passi da giganti, con le compagnie di settore capaci di proporre ai clienti pacchetti completi e personalizzabili. Inoltre, le società assicurative sono in costante crescita e proprio il numero sempre maggiore di compagnie aumenta le possibilità di stipulare polizze per autocarro altamente convenienti. Per sfruttare al meglio la forte concorrenza tra le compagnie di assicurazioni, il consiglio è quello di non aver fretta e visionare scrupolosamente un bel numero di preventivi.

Fonte: giordano-cairo.com
Fonte: giordano-cairo.com

Oggigiorno confrontare le offerte consultando il web non è affatto un compito difficile, è sufficiente utilizzare siti come http://www.assicurazioniautocarri.com/ che si occupa sostanzialmente di mettere a confronto le proposte delle varie compagnie assicurative. Con questi efficienti strumenti mettere a confronto i preventivi delle differenti compagnie è semplice e veloce, basta solo prestare le dovute attenzioni e avere le idee chiare. Infatti per stipulare un’assicurazione autocarro conveniente e rispondente alle proprie necessità, occorre sapere bene quali garanzie accessorie includere nella polizza perché solo in questo modo si avrà un quadro completo e si potrà optare per la polizza realmente più vantaggiosa.

In tutti quei casi in cui gli autocarri siano intestati a persone fisiche e non a un’azienda, è possibile fruire delle agevolazioni previste dalla Legge Bersani: ereditare cioè la classe di merito assegnata a una persona appartenente allo stesso nucleo di famiglia. Per poter beneficiare della Legge Bersani, all’atto della stipula dell’assicurazione autocarro, è necessario presentare alla compagnia l’attestato di rischio utile per certificare la classe di merito della quale si vuole fruire e un’attestazione dello stato di famiglia. Due elementi indispensabili per poter fruire dei vantaggi previsti dalla Legge Bersani, agevolazioni comunque fruibili solo per i veicoli della medesima categoria.

Bene precisare anche che, contrariamente a quanto accade per la RC auto, per il calcolo del premio finale da pagare alla compagnia assicurativa non si tiene conto dei dati anagrafici del proprietario e neanche della residenza. Per gli autocarri un elemento che incide parecchio sul calcolo del premio da versare è la portata del mezzo, la quantità massima di materiale che il veicolo può trasportare a pieno carico. Un’altra differenza quindi con la più comune RC auto, per la quale per il calcolo del premio viene presa in considerazione la cilindrata.

Fonte: intenda.it
Fonte: intenda.it

Oltre ai vantaggi però sussistono anche delle limitazioni per le polizze autocarro. Le polizze on line per gli autocarri possono essere stipulate solo per i mezzi leggeri, quelli che non superano il peso massimo di 35 quintali. Un limite da tenere bene in mente prima di pensare di poter beneficiare dei vantaggi delle assicurazioni online. Altra importante limitazione riguarda il numero dei sinistri coperti con l’assicurazione autocarro, generalmente 2/3 l’anno. Un limite giustificato dal fatto che gli autocarri sono mezzi soggetti a lunghe percorrenze e guidati da più conducenti, elementi che fanno aumentare non poco i rischi di incidenti. Superato tale limite, per essere coperti dalla polizza bisogna pagare una somma aggiuntiva.

Inoltre, i possessori di Suv devono stare attenti a quanto riportato nel libretto di circolazione, in quanto tali veicoli a volte vengono immatricolati come autocarri beneficiando in questo modo delle agevolazioni previste per le polizze autocarro. Questo perché l’uso improprio del mezzo comporta l’applicazione di sanzioni da parte delle autorità competenti. Le possibilità di risparmiare sulla polizza autocarro ci sono e sono molte, importante è conoscerle bene e sfruttarle nei modi consentiti dalla legge per non incorrere in pesanti sanzioni.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento