buzzoole code

MotoGp: Rossi arriva in Spagna per vendicare il Mugello Rossi pronto a correre su una delle sue piste preferite e Lorenzo non starà a guardare

Fallo sapere ai tuoi amici

Valentino Rossi è a caccia del mondiale e non solo, anche di una leggera vendetta in casa del suo compagna di squadra Jorge Lorenzo, fresco vincitore del Gran Premio del Mugello a discapito di Rossi, dato per favorito, che si è fermato per problemi al motore mettendo in grave crisi la sua corsa al titolo iridato.

Queste le parole di Valentino: “Il Gran Premio di Catalunya si svolge in uno dei miei circuiti preferiti, il circuito mi piace molto, così come l’atmosfera. Penso che posso avere un buon potenziale per fare una buona gara. Vengo in Spagna con la consapevolezza che sono in grado di essere veloce ma anche con il rimpianto per la bella gara che avrei potuto fare al Mugello. La cosa più importante è che siamo stati molto veloci la domenica grazie al lavoro che abbiamo fatto durante il fine settimana. A Barcellona dobbiamo lavorare nello stesso modo ed essere pronti a correre“.

Insomma lo spirito è il solito, quello giusto ma siamo certi che Jorge starà lì a guardare? Scintille assicurate.

Iscriviti alla nostra VIP AREA ed entra nel Club di Motori più esclusivo!

Permessi Marketing

Carblogitalia userà le informazioni che tu hai fornito in questo modulo per rimanere in contatto con te fornendoti aggiornamenti e utilizzando i dati a scopo marketing.

Perfavore, facci sapere cosa possiamo mandarti:

Puoi in ogni momento cambiare idea cliccando "Disiscrivi o Unscribe" nella parte bassa delle email che riceverai da parte nostra o contattandoci all'indirizzo press@carblogitalia.it

Ci impegniamo a trattare i tuoi dati con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre Politiche di Privacy visita la sezione dedicata sul nostro sito. Cliccando di seguito acconsenti all'utilizzo da parte nostra dei tuoi dati in accordo con i termini di cui sopra.


Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento