buzzoole code

Sempre più italiani scelgono le polizze online

Fallo sapere ai tuoi amici

Le polizze assicurative RC Auto rappresentano una voce consistente nelle spese fisse delle famiglie italiane. I costi per una assicurazione possono variare in modo consistente in base al luogo di residenza, alla compagnia scelta, alle garanzie accessorie e alla modalità d’uso dell’automobile. Quest’ultima voce, in particolare, influisce al giorno d’oggi in modo più significativo che in passato sul costo totale del premio assicurativo. Una concorrenza sempre più forte e la liberalizzazione del mercato come risultato di diverse normative che si sono susseguite negli anni hanno portato ad una sempre maggiore personalizzazione dei pacchetti assicurativi e dei conseguenti premi. Stesso discorso vale anche per i mezzi d’epoca (auto e moto) che continuano ad attrarre sempre più appassionati per via delle agevolazioni legate proprio alle assicurazioni.

Se, da un lato, questo ha permesso a molti assicurati di risparmiare cifre anche considerevoli rispetto a quello che erano abituati a pagare, dall’altro ha complicato di molto il quadro generale delle offerte assicurative e ha reso la scelta della polizza ideale un lavoro piuttosto complesso. Per orientarsi nel mercato assicurativo il ruolo del web è diventato sempre più determinante, consentendo ai clienti di accedere ad una quantità sempre più consistente e dettagliata di informazioni e di dati. Resta, comunque, il problema di gestire queste informazioni in modo razionale e semplice. Per questo motivo, secondo uno studio condotto dalla società Nextplora, sempre più italiani ricorrono a motori di ricerca e di comparazione online per orientarsi nel complesso mercato delle polizze RC Auto. Il 60% dei clienti utilizza strumenti di confronto per scegliere la propria assicurazione e la percentuale sfiora l’80% se ci limitiamo ai soli clienti delle compagnie assicurative online.

Il mercato è tendenzialmente spaccato tra chi si affida alla rete completamente per la scelta e la stipula di una assicurazione per l’auto e chi, invece, mantiene una certa diffidenza verso le compagnie in rete e continua a preferire quelle tradizionali. Anche tra i più conservatori, comunque, la rete è uno strumento preferenziale per confrontare preventivi e offerte. Il principale motore di ricerca destinato ai prodotti assicurativi in Italia, Segugio.it, è il classico esempio dei vantaggi che si possono ottenere utilizzando un servizio di comparazione online. L’offerta del portale è divisa fondamentalmente in due parti, una dedicata alle offerte delle compagnie tradizionali e una alla comparazione di preventivi ottenuti dalle assicurazioni online. Tutto quello che l’utente deve fare è compilare un formulario contenente i suoi dati personali e quelli dell’auto, oltre alla classe di merito e ai dati di eventuali sinistri subiti o causati negli anni precedenti. Il questionario iniziale può essere personalizzato con la richiesta di garanzie accessorie, come la tutela legale, la protezione da furto e incendio o l’assistenza stradale.

In questo modo è molto più facile trovare le proposte più interessanti basate sulle proprie esigenze e personalizzando al meglio l’offerta disponibile. Una volta ottenuto un preventivo interessante, questo può essere sottoscritto direttamente online oppure con l’assistenza di un apposito call center. Il cliente delle assicurazioni online è generalmente più esigente e attento di quello delle compagnie tradizionali e, per questo motivo, le società online hanno personalizzato e reso molto più flessibile la loro offerta. Non c’è, però, alcuna differenza sostanziale nella legislazione che regola le diverse tipologie di società assicurative. Questo garantisce al cliente che le modalità di disdetta e le tutele fondamentali siano assicurate in qualsiasi situazione. Anche le assicurazioni in rete, infatti, sono tenute alla conferma annuale firmata da parte del cliente prima di procedere al rinnovo della polizza e a rispettare il periodo di tolleranza di quindici giorni dopo la scadenza della stessa.

Restano valide le cautele e le attenzioni che bisogna prestare ogni volta che si firma un contratto, assicurativo o meno. Le condizioni devono essere lette e valutate con attenzione e i contratti devono essere scritti in modo chiaro e comprensibile. In caso di dubbio è sempre raccomandato chiedere chiarimenti.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento