buzzoole code

Vettel: la sconfitta a Montecarlo è colpa mia Vettel fa mea culpa per il 4° posto a Montecarlo, la Ferrari riuscirà a vincere quest'anno ?

Fallo sapere ai tuoi amici

Vettel è deluso per il 4° posto del GP di Montecarlo, alle spalle di Hamilton, Ricciardo e Perez: ” È stata una gara difficile, ma avrei potuto fare meglio in occasione del primo pit-stop, però non sono riuscito a superare Massa, avrei dovuto superarlo e invece lì ho perso il podio. Ormai la gara è finita, ho fatto dei buoni punti ma non sono contento, in quei giri avrei dovuto superare Massa”.

La vittoria non arriva? Non voglio essere pessimista, siamo alla sesta gara e ce ne saranno delle altre. Siamo stati molto veloci nel weekend, in qualifica non abbiamo fatto un bel lavoro e in gara è stata colpa mia, mi scuso, avrei dovuto fare di più per superare Massa. Dovevamo riuscire a raggiungere almeno il podio perché la vettura è stata veloce, il primo pit-stop è stato fantastico tanto che ho superato Rosberg, il team ha fatto un ottimo lavoro”.

http://www.stuff.co.nz/content/dam/images/1/9/x/w/4/h/image.related.StuffLandscapeSixteenByNine.620x349.19xvyb.png/1456154117411.jpg
http://www.stuff.co.nz/content/dam/images/1/9/x/w/4/h/image.related.StuffLandscapeSixteenByNine.620×349.19xvyb.png/1456154117411.jpg

“Sono arrabbiato con me stesso. Era la mia gara, è vero che sono 76 giri ma sono 5 quelli che contano, se fossi riuscito a superare Massa non mi sarei trovato a lottare con gli altri, avrei potuto creare un divario, scegliere quando cambiare le gomme, è lì che ho perso un po’ di posizioni. L’atmosfera in squadra però è ottima, ci sono state un paio di gare non ideali e avremmo potuto andare meglio e non l’abbiamo fatto. Ho anche provato a chiudere il divario su Perez, ma non mi sono mai avvicinato abbastanza per superarlo e alla fine sono stato anche fortunato a non andare contro il muro“.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento