buzzoole code

Volkswagen crolla negli USA e cresce altrove, altro che crisi L'effetto Dieselgate sembra non esserci nel bilancio Volkswagen qui i dettagli

Fallo sapere ai tuoi amici

Volkswagen ha diffuso i dati relativi alle consegne dei veicoli del gruppo e delle sue marche nel corso del mese di Giugno e nel primo semestre del 2016. Il risultato prodotto sembra essere incoraggiante al punto che il Dieselgate non sembra affatto essere stato poi così devastante.
A Giugno 2016 le consegne sono aumentate passando da 840.400 a 883.400, con una variazione d’aumento del 5,12%. Il bilancio è positivo anche per la sola marca Volkswagen, che registra un incremento del 4,7%, con 492.600 vetture consegnate nel giugno 2016 contro le 470.700 del giugno 2015. Spicca nell’insieme la sostanziale tenuta dell’Europa, dove nell’Europa occidentale il gruppo VW a Giugno è cresciuto del 3,3%, mentre nell’Europa centrale e orientale si è registrata una crescita dell’11%, con 59.100 vetture consegnate.

Rilevante anche il bilancio dell’intero primo semestre, in cui in totale nel mondo il gruppo Volkswagen ha consegnato 5.116.800 vetture, con un aumento dell’1,5% sul 2015. Le auto con marchio Volkswagen vendute nel mondo da Gennaio a Giugno 2016 sono state 2.925.000, contro le 2.945.700 del primo semestre 2015. Guardando ai risultati delle macroaree del mondo, si può osservare che il quadro è variegato, con zone in cui le vendite sono aumentate, altre in cui hanno ceduto leggermente e infine altre ancora in cui c’è stato un vero e proprio crollo. Queste ultime sono quelle americane.

Vota qui ora gratuitamente da 1 a 5 stelle 1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

Loading...
Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, metti un mi piace alla nostra pagina Facebook cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento