spot_img

Addio tagliando RC Auto: ecco quanto guadagnano gli automobilisti

La dematerializzazione del tagliando dell’Rc Auto, che diventerà elettronico a partire dal 18 Ottobre, farà risparmiare più di 100 milioni di euro. È quanto stimato da Facile.it, comparatore italiano del settore assicurativo, secondo il quale ”al taglio potrebbe derivare un’ulteriore discesa dei premi pagati dagli automobilisti, trend costante nell’ultimo anno”.

Secondo i dati diffusi dall’Osservatorio Rc Auto di Facile.it e Assicurazione.it, a Settembre il costo medio di una polizza auto è stato pari a 511,44 euro (l’11,18% in meno di sei mesi fa e il 20,55% in meno rispetto a settembre 2014). Nel dettaglio, la regione che da Settembre 2014 a Settembre 2015 ha visto scendere maggiormente i premi RC Auto è la Campania con una riduzione del 39,27% e un premio medio di 801,72 euro, ancora il più elevato del Paese. Alle spalle la Puglia, che ha registrato un -33,15% e un premio medio di 629 euro.

In base all’importo delle polizze, invece, la seconda regione con i prezzi più cari per assicurare l’auto è la Calabria dove, nonostante un calo annuale del 27,75%, si è registrata una media di 646,04 euro. Tra le regioni “virtuose”, dove assicurare i veicoli costa meno, figurano la Valle d’Aosta (-20,62% con un premio medio di 333,67 euro), il Friuli Venezia Giulia (-23,04% e premio pari a 352,76 euro) e il Trentino Alto Adige (-21,47% e premio pari a 362,96 euro).

Le riduzioni minori di prezzo si sono registrate invece in Molise (con appena un -8,47% e un premio medio di 480,11 euro), Basilicata (-13,34% e premio medio pari a 472,67 euro) e Abruzzo (-13,56% e 489,03 euro pagati in media per ciascuna polizza).

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti