spot_img

Il Dirigente Bmw: “Alfa deve arrivare dove noi siamo già”

Dal 15 Aprile la nuova Giulia potrà essere ordinata, mentre le prime consegne avverranno alla fine di Maggio. Un colpo di acceleratore Fca lo ha dato anche alla seconda novità del Biscione, il Suv Stelvio, la cui disponibilità sarebbe già entro la fine del 2016. Per la produzione di quest’ultimo, in pole ci sarebbe l’impianto di Cassino, lo stesso che sfornerà Giulia.
Il mondo dell’auto guarda alla svolta del Biscione con interesse e curiosità. Soprattutto i costruttori tedeschi, sfidati apertamente da Sergio Marchionne e da Harald Wester, ad di Alfa Romeo e Maserati. Nel mirino c’è soprattutto Bmw, con la sua Serie 3, e Ian Robertson, membro del board bavarese con responsabilità alle vendite e al marketing, dice subito che «non sottovalutiamo mai le sfide».

«Bmw è un player globale che ha venduto 2,5 milioni di auto nel 2015». Ed ecco il manager di origine inglese lanciare le sue provocazioni: «Bmw è presente in tutte le nicchie e in tutti i mercati. Da questo punto di vista, quindi, gli altri (gli italiani, ndr) devono arrivare dove noi siamo già».Il messaggio a Marchionne e Wester è più che chiaro e riguarda anche l’altra novità che sta per entrare nelle concessionarie, cioè Levante, il primo Suv di Maserati.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti