spot_img

Alonso si lascia sfuggire una parola di troppo sulla Ferrari

A Melbourne Fernando Alonso ha ammesso ciò che fino ad ora aveva negato con fermezza. Se la Ferrari vincesse il mondiale, qualche rimpianto potrebbe esserci.
Intervistato da Autosport, lo spagnolo ha dichiarato: “Se vincessero il campionato probabilmente avrei qualche rimpianto. Avevo un contratto che durava fino a quest’anno e penserei che avrei potuto avere un’opportunità anche io. Sarebbe un grosso “se””.

Alonso sa che anche quest’anno sarà un anno complicato per lui ma ha anche ribadito la sua filosofia: “sono consapevole delle difficoltà che abbiamo avuto lo scorso anno e sono consapevole di quelle che potremmo affrontare quest’anno. Quando non si vince non si è mai soddisfatti, ma per ora c’è solo una squadra e un pilota che ogni anno possono dire di essere felici. Tutti gli altri sono nella stessa posizione: facciamo differenza tra chi arriva terzo, quinto e settimo, diciamo che è più appagato rispetto a chi arriva dodicesimo, diciottesimo e ventiduesimo. Questo non è vero, almeno nel mio caso. Arrivare secondo, quinto o ultimo è esattamente la stessa cosa, perché in ogni caso non si vince”.

Che lo spagnolo voglia mandare un primo segnale di insofferenza e un primo pizzicotto al suo team, nonostante le parole di circostanza rivolte ai giornalisti?

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti