spot_img

Attrezziamoci bene

Sembra banale e quasi scontata la scelta del casco ogni volta che ci mettiamo su strada. Il casco, che fino a prova contraria ci protegge da ogni genere di imprevisto, non dovrebbe essere una scelta superficiale. In commercio ce ne sono tantissimi, il casco jet, il casco integrale, il modulare apribile, il modulare cross over, il Cross e Enduro, il casco con Bluetooth integrati, quello ad alta visibilità, etc.

Io oggi vorrei parlarne di uno in particolare, che nasce dall’azienda australiana Vozz Hinged Helmets . Vorrei proporvi il casco con apertura posteriore: il Vozz Helmets RS.01.

I caschi Vozz sono realizzati sotto rigidi protocolli e sono inoltre sottoposti a rigorose linee guida QA prima del completamento, garantendo una composizione ottima a livello globale. La sicurezza, senza dubbio, con l’utilizzo di questo casco aumenta di livello. In caso di incidente, infatti, il casco è facilmente rimovibile in pochi minuti, in quanto può essere separato in due parti, (sistema di safety release) si può togliere senza spostar il collo o applicare pressione alla testa. Il suo design è particolare in quanto si presenta con una forma a conchiglia, in cui è posizionata, nella parte superiore, una cerniera. Si apre quindi nella parte posteriore e si “blocca” una volta inserito il nostro capo, nella parte anteriore. Questo particolare design permette di avvicinare di più il casco alla forma reale della testa, riducendo quindi eventuali spazi vuoti, permettendo maggiore comfort e protezione, con la calotta che va a chiudersi letteralmente intorno al collo del pilota. Il fatto che esso si fissi e diventa ben stretto permette la non entrata di aria anche a velocità più elevata. Eliminando il cinturino e con l’imbottitura interna regolabile, adesso si può ben proteggere anche il mento. Il Vozz RS 1.0 sarà disponibile in questo nuovo anno 2016, a tutto il mondo. Esso dispone già delle certificazioni DOT ed ECE ed è già presente in Nuova Zelanda e Australia. Il prezzo va dagli 888 dollari americani ai nostri 810 euro. Potrebbe facilmente sostituire gli altri classici caschi e quindi come dire, provare per credere!

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti