spot_img

Curiosità, come accelerava Ayrton Senna (VIDEO)

E’ uno dei piloti più famosi della storia quello che pochi sanno è come accelerava Ayrton Senna, una tecnica particolare resa nota grazie alla telemetria

Si tratta di uno dei piloti più talentuosi della storia della Formula 1 e vogliamo svelarvi una curiosità nel suo stile di guida, come accelerava Ayrton Senna.
Lo facciamo attraverso un video esclusivo pubblicato da Driver 61 che approfondisce la tecnica di guida del brasiliano e che riportiamo nel fondo di questo articolo.
Gli appassionati di Formula 1 avranno sicuramente apprezzato in numerosi video lo stile di guida del pilota leggenda. Una guida aggressiva ma allo stesso tempo aggraziata, uno stile incisivo che tagliava il tempo giro su giro.

Una dote che ad oggi potremmo ritrovare da una parte in Hamilton, 7 volte iridato, che è anche noto come “The Hammer” il martello, per la sua capacità di mantenere un costante tempo sul giro per tutta la durata della gara (il famoso passo gara) e in Verstappen, neo Campione del Mondo, che sembra aver ereditato da Senna l’audacia e la competitività in pista.
Nel visionare i filmati del campione avrai sicuramente notato l’approccio alle curve di Ayrton Senna. Si sente infatti il sound tagliato del motore e molti avranno sicuramente pensato a delle brusche frenate per decelerare la vettura. Non è così.

Fonte: paradigmshiftracing.com

La telemetria riportata qui sopra rappresenta l’andatura tipica in curva di Senna. In curva il pilota era solito accelerare ripetutamente esercitando delle pressioni sequenziali sul pedale, e attenzione, faceva questo per tutta la gara! Uno stress fisico inimmaginabile. C’è da chiedersi perchè lo facesse.
Dal 1989 le monoposto erano dotate di motori aspirati, ovvero senza turbo, e dunque il fatto che Senna continuasse ad utilizzare questa tecnica suggerisce che non fosse pensata per aumentare la reattività della turbina. Probabilmente questi movimenti rapidi e frequenti consentivano alla vettura di evitare episodi di dispersione del carico e di sbilanciamento allontanando il rischio di sottosterzo e sovrasterzo.
Ti lasciamo alle immagini, certi che ne varrà la pena. Buona visione!

Potrebbe interessarti

7 COMMENTS

  1. Salve, temo che il servizio sia fuorviante, per non dire altro….a me risulta che questo stile di guida in curva sia stato introdotto da Schumacher, che con colpi di acceleratore aumentava il carico posteriore sfruttando il soffiaggio dei gas caldi dagli scivoli posteriori, stile innovativo e redditizio che senna intui e imito’ successivamente…non fu lui ad introdurlo.

    • Salve Francesco, abbiamo cercato un pò prima di pubblicare come facciamo sempre. Se è vero che c’è ancora un dibattito aperto lo è anche che molti quando parlano di questo modo di guidare lo definiscono “Stile Senna” o “Tecnica del telegrafo” o anche “pompaggio”. Dalle telemetrie di Schumacher si apprezza piuttosto la sua fluidità, una caratteristica che rende ancor più sorprendenti le sue prestazioni considerandone appunto l’anomalia rispetto ad altri campioni. Uscirà presto qualcosa anche su di lui 😀
      Un saluto !

    • senna imparò molto da prost, schumacher è arrivato dopo. In realtà un po tutti all’epoca usavano l’acceleratore in quel modo, schumacher teneva l’acceleratore completamente schiacciato come si fa con i kart per non abbassare i giri del motore, ma non sono segreti

  2. France’ ma che ca**o dici ? Shummy era ancora uno sbarbatello quando Senna telegrafava ….
    Ti ricordo che nei primi anni Schumaker fu ammonito piu’ volte da Senna per il suo comportamento scorretto in pista e una volta gli stava mettendo le mani addosso per una cretinata che aveva fatto nelle qualifiche.
    ( Ricordi poi la ” sportellata ” a Jacques Villenueve all’ Estoril ??? )
    Guardati il video della Honda stradale con guida a destra sul circuito giapponese e impara sia la tecnica del punto-tacco perfetta ( anche se la macchina aveva i sincronizzatori al cambio ) e la tecnica di telegrafo sull’ acceleratore che eseguiva anche sulle monoposto , tecnica maturata alla scuola di Alex Hawbridge e precedentemente nei karts .
    SENNA e’ stato in assoluto il pilota piu’ veloce sul singolo giro in prova ed in gara e i suoi 3 titoli mondiali valgono piu’ dei 7 titoli di Hamilton ( vinti con una schiacciante supremazia del mezzo ) e di Schumacker ( un paio ” rubati ” in Benetton ) .
    L’ unico che puo’ vantarsi di averlo sorpassato una volta nella vita e’ Nigel Mansell ( G.P. di Ungheria del 1989 precisamente il 13 di agosto )…..

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti