buzzoole code

Bugatti Chiron: l’erede della Veyron su strada? L’evoluzione della Bugatti Supersport avvistata sulle strade italiane!

Fallo sapere ai tuoi amici

Nonostante le continue batoste economiche che il Gruppo Volkswagen sta ricevendo per il “dramma” del Dieselgate, la dichiarazione di voler interrompere gli investimenti superflui e vendere qualche pezzo da 90 del portfolio della casa tedesca (Ducati o Lamborghini su tutte) non si ferma invece lo sviluppo per quanto riguarda l’erede della Bugatti Veyron.

Fonte: www.supercarteam.com
Fonte: www.supercarteam.com

Proprio lei, l’auto dei record, che ha fatto innamorare tutti gli appassionati grazie alla sua linea pulita, elegante ma anche aggressiva, il suo costo proibitivo, e soprattutto i sui numeri da paura.

Infatti, dopo la sua uscita di scena circa un anno fa, continuano incessanti i test per la Chiron, e si moltiplicano gli avvistamenti di prototipi camuffati o di auto già leggermente svelate. Dalle foto pervenute, è possibile notare come anche in veste prototipale le linee pulite della Veyron siano rimaste, ed il gran lavoro stilistico degli ingegneri e designer Bugatti. Anche il muso dell’auto risulta molto più aggressivo e riprende le linee fantastiche viste sulla Vision Gran Turismo al salone di Francoforte 2015.

Fonte: www.digitaltrends.com
Fonte: www.digitaltrends.com

La Veyron verrà sempre ricordata per il suo enorme motore (W16 da 8 litri di cilindrata, quadri-turbo) cheerogava ben 1001 cv nella versione “standard”, fino ad arrivare a 1200 cv nella versione Supersport. Con uno 0-100 nell’ordine dei 2,5 secondi e una top speed di 410 km/h (431 in variante SS) è stata ufficializzata come l’auto di produzione più veloce al mondo e ha detenuto il record fino alla sua uscita (nonostante i tentativi pericolosi della Hennessey Venom GT e di qualche Koenigsegg).
La sua erede promette di essere incredibilmente ancora più veloce e potente, utilizzando il W16 già citato sopra ma abbinato ad un modulo elettrico, per una potenza complessiva di oltre 1500 cv!

Fonte: www.thesupercarkids.com
Fonte: www.thesupercarkids.com

Con questi due propulsori, la Megacar Bugatti prepara uno 0-100 intorno ai 2 secondi e una top speed “aeronautica” di… 450 km/h!
Il mondo dell’automobile non attende altro che vedere la sua prossima regina svelarsi e ruggire, ci sarà da divertirsi.

Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, seguici anche su Instagram cliccando qui!

Lorenzo Cavallo

Appassionato di Formula 1, MotoGP e di molti altri sport motoristici. Tutto cosa monti un bel motore sotto il cofano è apprezzato, la velocità e le corse sono la mia passione. Grazie per aver letto il mio articolo!

Rispondi o lascia un commento