spot_img

Ferrari da record: maxi investimento per il rilancio di Alfa Romeo

Mercoledì la Ferrari vivrà una nuova partenza. Partono infatti oggi le contrattazioni dei titoli Ferrari introdotti per la prima volta sul mercato azionario. Il gruppo FCA ha deciso di mettere in vendita circa il 10% del pacchetto azionario della società a un prezzo che si prevede sarà tra 48 e 52 dollari.

Con l’operazione il gruppo italo-americano introiterà circa un miliardo che sarà utile per finanziare i piani messi a punto per i prossimi anni, in particolare per il rilancio dell’Alfa Romeo. Anche per questa ragione la novità dell’ingresso in Borsa della Ferrari viene seguita con grande interesse e curiosità.
Già alla vigilia dell’esordio newyorkese non solo non ci sono dubbi sull’esito positivo della vendita, in più secondo le autorevoli indiscrezioni provenienti da Wall Street e riportate da Alvolante.it, la domanda per le azioni della casa di Maranello in questi giorni è stata ampiamente superiore alla disponibilità. Lo ha scritto l’agenzia economica Bloomberg e c’è perciò da aspettarsi che la FCA decida di fissare un prezzo di vendita al limite massimo della forbice indicata. Così come è probabile che dopo l’avvio delle contrattazione il titolo prenda ulteriore valore.

Dall’operazione uscirà un valore della Ferrari superiore agli 11 miliardi stimati dall’amministratore delegato Sergio Marchionne qualche mese fa. Il risultato sarebbe il rafforzamento dell’immagine del marchio, che si confermerebbe di nuovo il più influente al mondo. A rendere così appetibili le azioni Ferrari è anzitutto la loro notevole redditività, legata all’ottimo stato di salute della società del Cavallino Rampante, oltre all’enorme fascino esercitato nel mondo dal marchio di Maranello.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti