spot_img

Fiat, la Panda Ibrida si chiamerà MHV e sarà l’asso su cui puntare in Italia

Dopo mesi di annunci e smentite i vertici del Gruppo FCA hanno confermato l’arrivo sul mercato della Panda Ibrida, che si chiamerà MHV, un modello che abbatterà di colpo la media di consumi e di emissioni non solo del modello, quanto di tutto il listino Fiat.
Made in Italy, ed è una buona notizia, la Panda Ibrida sarà prodotta a Pomigliano d’Arco, con la catena di montaggio pronta a partire da subito e con consegne previste per il 2019.
Entro il 2021 poi, grazie ai 5 miliardi investiti, ci saranno 13 tra nuovi modelli e restyling con propulsione ibrida offerti da Fiat.

Nella stessa fabbrica verrà prodotto anche il nuovo Crossover Alfa Romeo.
Quello che sappiamo per il momento della nuova propulsione è che si tratterà di un ibrido Mild, e da qui deriva il nome della vettura (Mild Hybrid Vehicle), non del classico ibrido.
Vuoi scoprire come funziona il sistema Mild Hybrid? C’è una rubrica di Carblogitalia dedicata proprio a questo argomento. Clicca qui sopra e corri a leggere.
Altro problema è il punteggio di zero stelle fatto registrare da Panda negli ultimi test di sicurezza svolti da Euroncap. Te ne abbiamo parlato in completo di un articolo dedicato che trovi cliccando qui.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti