spot_img

Formula 1: chiusa la prima gara e la Ferrari manca di esperienza

Si è chiusa la prima gara della stagione di Formula 1 2016 in Australia ed anche se all’apparenza sembra non essere cambiato niente in realtà è tutto diverso e vi spieghiamo perché. Per prima cosa a stappare lo champagne sul gradino più alto del podio c’è l’ottimo Nico Rosberg, partito male venerdì ma estremamente costante oggi. Alle sue spalle il compagno di squadra, campione del mondo in carica e uomo pole, Lewis Hamilton, staccato di 8 secondi che appena sceso dalla sua monoposto è corso ad abbracciare Rosberg per congratularsi della vittoria. Una bella immagine dopo le tensioni della scorsa stagione. E infine il terzo gradino del podio, ancora una volta, per Sebastian Vettel al suo secondo anno in Ferrari. Con la differenza che stavolta Seb è stato protagonista di una partenza assolutamente perfetta: incuneatosi tra le due Mercedes ha stretto Rosberg costringendo il connazionale a ostacolare Hamilton e consentendo all’ottimo Raikkonen di portarsi alle sue spalle.

Dopo l’incidente tra Alonso e Gutierrez di cui vi abbiamo parlato qui però, tutto è cambiato. La bandiera rossa ha portato i team verso i box dove la Mercedes è riuscita a tirar fuori la strategia vincente per far sua la gara. Raikkonen si ritira per un problema tecnico mentre Vettel è costretto a lottare dalla quarta posizione per raggiungere il podio. In gara la Rossa è stata sicuramente più efficace dei tedeschi che però hanno vinto a scapito forse di qualche piccola inesperienza da sanare in casa Ferrari.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti